Serie A1, la Junior Fasano fa la voce grossa con la Ego Siena e centra un pari

Pallamano Secondo Piano

Nella sesta di ritorno i biancazzurri sfiorano una vittoria che sarebbe stata meritata per quanto visto FOTOCRONACA

FASANO – La Junior Fasano sfiora il colpaccio contro il quotato Ego Siena (22-22) al termine di una gara molto combattuta che ha visto i biancazzurri di coach Francesco Ancona condurre per gran parte del match. Sullo scadere la disputa è stata decisa da due fasanesi, uno per parte: il portierone Vito Fovio dell’Ego Siena ed il capitano Flavio Messina. Quest’ultimo si è fatto ipnotizzare nell’ultimo contropiede, a pochi secondi dalla fine, che avrebbe potuto regalare una vittoria che, per quanto visto lungo il corso della gara, sarebbe stato il giusto premio per una Junior Fasano ben determinata. Il suono della sirena decreta un pari che alla vigilia qualsiasi tifoso avrebbe sottoscritto, ma per quanto la Junior Fasano ha fatto nel corso della gara è senza dubbio un risultato molto stretto. Basti pensare che il primo vantaggio i toscani lo hanno concretizzato al 25’ (21-22) con il tiro di Del Medico. La gara è stata riequilibrata definitivamente da Angiolini, poi sono stati i portieri a blindare il risultato.

La Junior riparte dal pari e pensa alla ripetezione della sfida con il Cassano

Un pareggio che giunge alla sesta di ritorno e che permette ai biancazzurri di spezzare le tre sconfitte di fila, ma allo stesso tempo arriva a distanza di poche ore dal verdetto del giudice sportivo che non ha omologato la sfida interna contro il Cassano Magnago (25-22) dello scorso 9 febbraio per un errore tecnico dell’arbitro. Una gara da ripetere in data da fissare, dando ai biancazzurri un’altra chance per recuperare il gap dalla zona play-off, scavando, allo stesso tempo, un divario maggiore dalla zona calda della retrocessione.

Quella della palestra “Zizzi” è una delle tre gare in programma nella giornata, alla luce dei rinvii delle restanti quattro partire per le note disposizioni del governo nazionale in merito al Coronavirus.

I tifosi biancazzurri non dimenticano i tanti ex di turno

La Ego Siena è alla ricerca di punti preziosi per recuperare il gap dalla prima della classe Conversano e si presenta a Fasano con una squadra di ex di turno, oltre a Fovio, tra le file di coach Lisica ci sono Radovcic, Riccobelli e Bronzo. I tifosi locali non dimenticano il loro apporto per la storia biancazzurri ed in avvio di gara gli dedicano uno striscione a tema.

Un primo tempo a tutta velocità che non lascia scampo

In cronaca parte a spron battuto la Junior Fasano che in otto minuti rifila un break di 5-0 che manda in crisi la compagine toscana. I locali trascinati da Angiolini in ottima forma, sarà lui i giocatore più prolifico del match, riescono a tenere a distanza gli avversari tanto che al giro di boa della prima frazione possono contare su un vantaggio di +4 (7-3), alla luce del gol di Knezevic. Gli ospiti si affidando a Riccobelli e Bronzo per rimanere in scia dei locali, ma all’intervallo si andrà negli spogliatoi con lo stesso scarto di reti (15-11).

Negli ultimi secondi si ridimensiona il capolavoro della Junior

Nella ripresa ci pensa Fovio a dare la spinta alla Ego Siena per recuperare il passivo, tanto che al 5’ arriva il pari (15-15). Inizia una sfida ad elastico con i locali sempre pronti a mettere la testa avanti, ma gli ospiti capaci di aggrapparsi al risultato sempre. La velocità dei locali trova di contro gli attacchi più ragionati che, però, spesso devono fare i conti con una difesa ermetica. Sullo scadere arriva il primo vantaggio degli ospiti al 25’ (21-22) che fa tremare i locali, ma il pari è ristabilito al 27’ (22-22). Il finale sarà poco indicato per i deboli di cuore con l’attacco degli ospiti che si infrange sul fondo, mentre la rapida ripartenza in contropiede di Messina vede la parata di Fovio che suggella un finale di soddisfazione per i toscani e forte rammarico per i locali, in particolare il capitano.

Il tabellino della gara

Junior Fasano-Ego Siena: 22-22 (15-11)
Junior Fasano: Pavani, Grassi (1), Paolo De Santis, Angiolini (8), Angeloni, Colella, Pugliese (2), Palmisano, Notarangelo (3), Messina (3), Leo De Santis, Errico, Beharevic, Knezevic (3), Pignatelli (2), Bargelli. All. Ancona.
Ego Siena: Lebam, Borgianni (1), Vermigli, Amato (5), Pasini, Kasa (4), Bronzo (3), Radovcic (4), Yousefinezhad (2), Fovio, Florio, Riccobelli (2), Del Medico (1). All. Lisica.
Arbitri: Castagnino e Manuele.

Tagged

Lascia un commento