Rifiuti, l’ennesimo appello di Cisternino: «Differenziare è impegno morale»

Attualità Secondo Piano

L’appello dell’assessore all’ecologia

FASANO – Giunge l’ennesimo invito della politica ai cittadini che non vogliono proprio saperne di differenziare i rifiuti.

«Si rivolge a tutta la cittadinanza l’appello perchè venga adottato il massimo impegno, in considerazione della raccolta di domani, sabato 16 febbraio, nonché delle giornate di raccolta future, a differenziare al meglio i rifiuti prodotti all’interno delle abitazioni e della attività commerciali». E’ il messaggio che Gianluca Cisternino, assessore con delega all’Ecologia, rivolge alla cittadinanza fasanese.
«Differenziare è, oltre che un obbligo previsto dalla legge, un impegno morale che tutti dovrebbero condividere. Selezionare le frazioni merceologiche recuperabili separandole dal secco residuo – prosegue Cisternino – è la chiave per assicurare, da un punto di vista concreto, l’abbattimento dei costi legati ai conferimenti in discarica ( sempre più esosi e gravosi per la Collettività ) e l’impegno etico per contribuire a preservare il nostro ambiente, bene inestimabile e fonte di sostentamento comune da dover proteggere per le generazioni future.

Nel corso della prossima giornata di raccolta del secco residuo, l’Amministrazione, fermamente convinta che il processo di separazione dei rifiuti sia obiettivo primario per l’intera Comunità cittadina, provvederà ad effettuare controlli al fine di verificare che non avvengano irregolarità durante la fase di conferimento e di raccolta dei rifiuti.

Il monitoraggio costante consentirà di avere contezza del corretto comportamento dei cittadini e di coloro che sono impiegati durante la raccolta.
Con il contributo di tutti, partendo da piccoli gesti quotidiani, il nostro Paese risulterà migliore ed all’altezza delle aspettative di ognuno di noi.
Ringrazio sin d’ora tutta la Comunità per la preziosa, ed indispensabile, collaborazione».

Tagged

Lascia un commento