Il ricco weekend di Radio Diaconia con la rubrica “A casa con…”

Attualità Secondo Piano

Ecco tutti gli appuntamenti

FASANO – Continua il caffè quotidiano di Radio Diaconia InBlu con “A casa con…” che da diverse settimane intrattiene quotidianamente gli affezionati ascoltatori con approfondimenti di vario genere e da diverse località italiane e internazionali. Diversi gli ospiti che si sono succeduti nelle 24 puntate sin ora trasmesse da quando questo appuntamento radiofonico ha cominciato a incuriosire tutti gli amanti della radio e dei social. E’ infatti questa la vera novità del nuovo format radiofonico, totalmente gestito da remoto, che ha permesso alla nota radio fasanese di sbarcare definitivamente su Facebook e sul canale YouTube con le sue dirette video oltre che sulle frequenze radio e sullo streaming accessibile attraverso il sito e l’innovativa app.

Prossimi appuntamenti con il caffè di “A casa con…” oggi pomeriggio alle 16 con Angelica Sicilia che nel suo salotto interloquirà con Roberto Mirabile e Anna Maria Pilozzi, rispettivamente presidente e vice presidente dell’Associazione de “La Caramella Buona”, onlus da sempre impegnata nella lotta e nella prevenzione sulla violenza contro donne e bambini. Un’occasione per discutere e riflettere su una piaga tristemente nota e che in questo momento di convivenza forzata rischia di vedere aumentare i suoi effetti troppo spesso non denunciati.

Sabato invece l’appuntamento quotidiano riguarderà il mondo della finanza con Giovanni Tinella, esperto conoscitore del mondo dell’economia europea, che dialogherà sulle nuove prospettive di finanza europea con Federico Pancaldi, funzionario Autorità Europea per il Lavoro e già funzionario della Commissione europea.

La settimana si concluderà domenica alle ore 17 con Michele Cavallo che con l’esperienza di Francesco Sibilio condurrà tutti gli ascoltatori nel mondo dei viaggi alternativi. Un’occasione per conoscere realtà e culture differenti che nessuna agenzia potrebbe mai proporre. Infatti, con il giramondo fasanese (ben 132 nazioni visitate) si esploreranno luoghi e tradizioni impensabili. Un invito ai più giovani a credere che il sogno di un viaggio diverso sia ancora possibile e alle famiglie che, al di là delle classiche mete proposte dai vari tour operator, conosceranno un mondo diverso che nessuno ha mai svelato.

Tagged

Lascia un commento