Serie D, Sfida di cartello al “Curlo” dal sapore play-off

Calcio Prima Pagina

Arriva il Bitonto per un derby con la posta in palio che vale doppio guardando le zone alte della classifica

FASANO – Sarà sfida play off al “Curlo” nella settima di ritorno. Sul rettangolo di gioco amico scenderà il Bitonto che detiene l’ultimo posto valido degli spareggi d’alta quota ed ha tutta l’intenzione di continuare a credere nell’appendice al campionato.
Sul fronte interno la recente vittoria esterna del Fasano ha permesso di rilanciare le quotazioni dei biancazzurri in ottica alta classifica, anche se la società ci tiene a rimanere con i piedi per terra predicando solo una tranquilla salvezza.

Un’azione biancazzurra nella vittoriosa gara d’andata

I dieci punti di distacco dalla zona play out si commentano da soli, ma stesso ragionamento è da farsi per quanto riguarda la zona play-off, distante solo tre lunghezze. Per le statistiche all’andata emerse una vittoria di rapina per i biancazzurri (1-2) che centrarono il sorpasso sullo scadere con una rete di Enis Nadarevic, ma i biancazzurri erano passati in vantaggio per primi minuti con Gabriel Colombatti, prima di essere raggiunti da Cosimo Patierno.

Punti preziosi in ottica play-off

Il Bitonto di mister Massimo Pizzulli scenderà al “Curlo” per vendicare lo scivolone interno, forti di una marcia in perfetta media inglese emersa nelle ultime tre gare, per rimanere agganciati alla zona play-off. Senza dubbio sarà una partita a viso aperto con gli ospiti che vorranno puntare all’intera posta in palio, ma non saranno da meno i padroni di casa che sono reduci da due vittorie consecutive e vogliono brindare ad un tris che in questa stagione non è mai arrivato.

Le ultime notizie dalle sedi

In merito alle formazioni per i padroni di casa non sarà della sfida il difensore Gabriel Colombatti, appiedato dal giudice sportivo, ma al suo posto scalpita Antonio Anglani, reduce dalla buona prestazione di Sorrento, dove ha giocato come esterno basso. Il tecnico Giuseppe Laterza dovrebbe optare per un centrocampo a tre, puntando sull’under Giorgio Bernardini a centro, delineando un modulo tattico 4-3-3. Per quanto riguarda gli ospiti non si registrano particolari novità di formazione con un modulo speculare rispetto a quello fasanese giocando su un attacco corposo composto da Patierno, capocannoniere dei neroverdi con 15 reti all’attivo, supportato sugli esterni da Luigi Falcone e Fabio Padulano.

La formazione del Bitonto calcio d’inizio stagione

Le probabili formazioni

Us Città di Fasano (4-4-3): Guarnieri, Mambella, Rullo, Anglani, Diop, Bernardini, Serri, Ganci, Gori, Corvino, Montaldi. All. Laterza.
Bitonto calcio (4-4-3): Figliola, Cappellari, Montanaro, Biason, Montrone, Anaclerio, Zaccaria, Fiorentino, Patierno, Falcone, Padulano. All. Pizzulli.
Arbitro: Niccolò Turrini della sezione di Firenze.
Fischio d’inizio: Fissato alle ore 15 e per disposizione della Prefettura di Brindisi vige il divieto di trasferta per i sostenitori ospiti con la vendita vietata dei tagliandi per i residenti nella provincia di Bari.

Tagged

Lascia un commento