Trofeo del Levante, siamo alla prima prova

Auto

La sesta edizione della kermesse che si tiene a Binetto prende il via oggi

BINETTO (Ba) – Semaforo sul verde per la sesta edizione del Trofeo del Levante che si terrà sul circuito chiuso dell’Autodromo del Levante, dietro la collaudata macchina organizzativa dell’Epta Motorsport e dell’Assominicar. Sono 91 le autovetture verificata per la prima prova delle tre in programma.

Molteplici le categorie ammesse in gara come la Racing start, gruppi N ed A, E1, sport e prototipi, ma senza dimenticare i cavalli di battaglia del trofeo: il campionato italiano Bicilindriche valido sia per la Pista che per la Salita. Non è tutto ci sarà anche il Challenge Assominicar che vedrà impegnato il Gruppo amatoriale (curato da Assominicar), Monomarca Peugeot 1400 (con l’introduzione della categoria Racing Start), Trofeo Racing Start e RS 1.6, Trofeo Lupo Cup (protagoniste le auto della Epta Motorsport).

Oggi è il giorno della gara per le 91 auto verificate

Le verifiche tecniche e sportive si sono tenute nella giornata di ieri ed oggi gas ai motori per le tante gare in programma, passando per le qualifiche per finire alle competizioni con in palio la coppa ed i punti del campionato.

Il trofeo Lupo cup
Tanti i piloti nostrani al via

Nutrita la partecipazione dei piloti fasanesi con la presenza di Gianfranco Giorgio con la sua Osella Pa 21 Evo, motorizzata Honda, l’infaticabile Giuseppe Pace con la mitica Porsche Gt3 996 Cup, ma senza dimenticare Oronzo Montanaro e la sua Mini Cooper, Angelo Loconte con l’Alfa 156, giusto per citare gli habitué del Civm, ma al Trofeo c’è molto di più.

Le Bicilindriche si presentano in gran numero, circa una trentina, ma la battaglia sarà accesa anche nelle Lupo cup, senza dimenticare il monomarca 1400 delle Peugeot 106 rally.

Tagged

Lascia un commento