Atletica, La gara “Città di Fasano” attende un migliaio di atleti

Atletica Secondo Piano

La Polisport scalda i muscoli per la prova del Corripuglia che si terrà domenica

FASANO – Tutto pronto per la gara podistica “Città di Fasano” che si terrà domenica prossima sul territorio fasanese. L’evento organizzato dalla Polisport ciclo club Fasano è giunto alla decima edizione ed è valido come settima prova del campionato regionale Corripuglia e sesta prova del circuito del campionato provinciale “Sulle vie di Brento”.

La locandina dell’evento

La presentazione dell’evento si è tenuta ieri (lunedì) nella sala di rappresentanza di Palazzo di città. A fare gli onori di casa anche l’assessore Giuseppe Ventrella, tra l’altro anche atleta della Polisport e pronto a dare il suo apporto alla società che si dividerà tra organizzazione e competizione.

“Un orgoglio organizzare un evento simile che porterà tanti atleti”

“Sarà una prova del fuoco per la nostra società che arriva ad un traguardo importante”, queste le parole del presidente Oronzo Bagorda. “Siamo arrivati alla decima edizione e questo ci riempie di orgoglio, ma allo stesso tempo ci spinge a fare ancora meglio perché quest’anno rientriamo nel circuito del Corripuglia, un evento che attrae in ogni gara non meno di un migliaio di atleti ai nastri di partenza. Vogliamo fare bene non solo come organizzazione, dato che stiamo curando anche i minimi dettagli dell’evento, ma anche come competizione, avendo una squadra che corre e vuole fare bene. In merito al percorso ci sono sostanziali novità rispetto al passato, con un tracciato più pianeggiante, ma allo stesso tempo più veloce e selettivo”.

Un tracciato pianeggiante, veloce e molto selettivo
Il tracciato della competizione

Il tracciato della competizione che gode del patroncino del Comune e dell’immancabile Fidal si snoda sui 10 chilometri interamente pianeggiante, percorrendo le strade principali della città con un tratto extraurbano che costeggia alcune tra le più caratteristiche masserie fasanesi. Un tracciato che sarà presidiato dalle Forze dell’Ordine, dalle associazioni di volontariato della Protezione Civile e dai Giudici di gara Fidal. Sono previsti due punti intermedi di ristoro e il ristoro finale.
La gara si svolgerà con qualunque condizione meteo. Il tempo massimo per concludere la gara è di 1 ora e mezza.

La manifestazione è riservata agli atleti regolarmente tesserati a società affiliate Fidal nel 2019 delle categorie Juniores, Promesse e Senior; agli atleti stranieri tesserati per Federazioni straniere affiliate alla Iaaf; agli atleti in possesso della Runcard e agli atleti tesserati per gli Eps sez. Atletica leggera limitatamente alle persone da 20 anni in poi e in possesso del certificato medico per svolgere attività sportiva.

Tagged

Lascia un commento