Al Salvemini arriva “Manibus”, il Festival Internazionale di Arte e Impresa

Scuola e Università Secondo Piano

Appuntamento stamattina presso l’Istituto per l’evento che vedrà insieme Regione Puglia e le città di Fasano e Monopoli

FASANO – Oggi, mercoledì 28 settembre, “MANIBUS”, Festival Internazionale di Arte e Impresa si immerge per la prima volta nel territorio. Nell’aula magna dell’Istituto superiore I.I.S.S. «Gaetano Salvemini» di Fasano, alle 11.00, ci sarà infatti il primo appuntamento ufficiale: l’accoglienza degli artisti partecipanti a MANIBUS Residenze d’Artista da parte del comitato del Festival e in particolare delle Istituzioni. Si tratta di una delle anime del Festival, nella quale gli artisti entreranno in dialogo, per tre settimane, con le realtà artigianali del luogo. Insieme, artisti e artigiani, condivideranno le idee, ma anche le pratiche tecniche, i riti manuali, le tradizioni fabrili, in incontri dedicati alla scoperta del fare pugliese.

Un’accoglienza, alla presenza del direttore di dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia, Aldo Patruno, insieme ai sindaci del Comune di Fasano, Francesco Zaccaria, del Comune di Monopoli, Angelo Annese, e all’assessore alla cultura del Comune di Monopoli Rosanna Perricci, testimonianza di forte coesione tra tutte le parti coinvolte ed espressione del legame che ciascuna di esse ha con il territorio.

Di significativa importanza anche la location dell’aula magna dell’Istituto “Salvemini” di Fasano. Il senso è esprimere un invito alle future generazioni a imparare e preservare l’importanza della conoscenza delle proprie radici e di quel saper fare che ha caratterizzato il passato di un territorio e deve diventare motivo di orgoglio del presente di ciascuno e soprattutto del futuro.

Al termine della celebrazione, alcuni degli allievi dell’Istituto professionale per i servizi dell’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera dell’Istituto allestiranno un buffet di benvenuto.

Tagged