1 Marzo 2024 01:39

1 thought on “Turismo e tassa di soggiorno, la dura lettera dell’ex assessore De Leonardis

  1. Tutte l volte che si parla di turismo,di tassa di soggiorno, non manca mai il riferimento a due soluzioni possibili: o aumento ed estensione a tutto l’anno della tassa di soggiorno oppure aumento dell’IMU del 30%.Delle due è stata decisa l’approvazione di quella che effettivamente si poteva fare.Per l’altra occorre tenere presente che la legge riguardante le aliquote dell’IMU dal 2019 non è cambiata.La legge del governo Renzi n.208/2015 prorogata fino al 2018 non concedeva la possibilità di aumenti sulle aliquote IMU rispetto al 2015. Nella legge di bilancio 2019 non è stata più inserita la proroga del blocco degli aumenti,per cui è ritornata la facoltà di aumentare le aliquote, ma fermo restando il non superamento del tetto massimo del 10,6 per mille.Sono,quindi, interessati solo quei comuni che si sono fermati, circa al 7,8,9 per mille senza arrivare all’aliquota massima e da non superare del 10,6.Questa aliquota massima il Comune di Fasano la applica da tempo.L’aumento del 30% porterebbe l’aliquota al 13,78 per mille in base a quale legge?

Lascia un commento