Una raccolta fondi in onore di Gianni D’Onofrio

Attualità Secondo Piano

Le figlie hanno lanciato una campagna di donazioni per sostenere il Reparto Epatotropi Trapianti Epatici dell’Unità di Chirurgia Epatobiliare e del Centro Trapianti di Fegato di Padova.

FASANO – “Nessuno muore finché vive nel cuore di chi resta” e il fasanese Gianni D’Onofrio, scomparso lunedì sera, 23 gennaio, continua a vivere grazie all’amore che ha donato nel corso della sua esistenza. Un amore incondizionato quello per la sua famiglia e le sue figlie che hanno scelto di aiutare in suo nome chi, come lui, è stato colpito dal “mostro”.

Sua figlia Anna ha, quindi, lanciato una raccolta fondi sulla piattaforma Gofundme, grazie alla quale stanno già arrivando numerose donazioni in ricordo di Gianni.

“Sono Anna D’Onofrio – si legge sulla pagina dedicata alla campagna – una ragazza di Fasano (Br) che il 23/01/2023 ha perso il suo papà. Mio papà si chiamava Gianni e da circa sette anni combatteva contro un mostro più grande di lui, ma che non ha mai smesso di ridere, di sorridere, di regalare gioia a chiunque lo circondasse ed anche durante la sua malattia ha espresso più volte la volontà di continuare ad aiutare gli altri, per questo motivo io, mia madre Cosima e mia sorella Katia, abbiamo scelto di aprire questa Donazione per far sì che i soldi utilizzati possano far del bene ad altre persone.

Abbiamo deciso – prosegue – di raccogliere dei soldi da donare al Reparto Epatotropi Trapianti Epatici dell’Unità di Chirurgia Epatobiliare e del Centro Trapianti di Fegato dell’azienda Ospedaliera /Università di Padova con direzione generale a cura del Dottor Umberto Cillo, che in questi anni assieme alla sua equipe medica sono stati Angeli fondamentali per mio padre, affinché possano continuare a studiare tecniche innovative per portare a radicalità ed uccidere completamente le cellule tumorali”.

Basta un piccolo gesto per una grande impresa!

È possibile donare cliccando qui: https://bit.ly/3Jbi0Vt

Tagged