“Ambiente e tutela del mare”, domani un convegno a Fasano

Attualità Secondo Piano

Nell’ambito della settimana dell’infanzia e dell’adolescenza “O-Maggio all’infanzia”

FASANO – “Ambiente e tutela del mare”: sarà questo il tema di un convegno che si terrà domani, mercoledì 29 maggio a partire dalle ore 18 presso la sala di rappresentanza a palazzo di città a Fasano, organizzato nell’ambito della settimana dell’infanzia e dell’adolescenza “O-Maggio all’infanzia”  dall’Amministrazione comunale di Fasano con il patrocinio dell’Unicef e con la collaborazione di diverse associazioni ed enti. La settimana dell’infanzia e dell’adolescenza, per questa terza edizione, ha come tema proprio l’Ambiente e il rispetto del Pianeta.

L’iniziativa informativa di domani sera è stata organizzata grazie alla sinergia nata tra la Amministrazione comunale, il Parco naturale regionale delle Dune costiere, i volontari di Protezione civile della Associazione “Cb Quadrifoglio, i Carabinieri Forestali e la Capitaneria di Porto e il Leo Club Fasano.

All’incontro interverranno il sindaco Francesco Zaccaria, l’assessore alla pubblica istruzione, Cinzia Caroli, il presidente del Parco delle Dune costiere, Enzo Lavarra, il presidente dei volontari di Protezione civile, Giannicola D’Amico, il comandante della stazione dei Carabinieri Forestali di Ostuni, maresciallo Biagio Paolo Barra, il comandante dell’ufficio locale marittimo della Capitaneria di Porto di Savelletri, capo di 1^ cl. NP Francesco Cristella.

Al termine del convegno si terrà la premiazione del contest fotografico su Instagram dal titolo  #unmaredasalvare ideato dall’Assessorato alla Pubblica istruzione e Pari Opportunità  insieme al Leo Club Fasano (rappresentato dalla presidente Mimma Cavallo e da Vito Alberto Palmariggi), in collaborazione con il Parco Dune Costiere e con i volontari di Protezione civile dell’Associazione “Cb Quadrifoglio”.

Il tema del contest  è stato l’inquinamento dei mari e della costa, un problema che come non mai cresce e che bisogna combattere in difesa della flora e della fauna dell’ambiente naturale. La causa, che il Comune di Fasano ha deciso di sposare, rientra tra le sfide del Leo Club Fasano che ancora una volta ha scelto di rivolgersi ai giovani tra i 13 e i 19 anni con il mezzo di espressione più popolare: la fotografia.

«Ringrazio tutti coloro che stanno collaborando a questa ed anche ad altre iniziative con l’unico obiettivo di organizzare qualcosa di utile e interessante per la città – afferma l’assessore Caroli- tutti hanno aderito con grande entusiasmo ed un pensiero particolare va ai giovani del Leo club, ragazzi meravigliosi che si sono sin da subito entusiasmati e hanno dedicato il loro tempo e la loro competenza a questo progetto».

Tagged

Lascia un commento