Serie D, vittoria sofferta dell’Us Fasano sulla Gladiator

Calcio Secondo Piano Sport

La rete di Battista apre la strada ma i biancazzurri non riescono a chiudere la sfida prima LE FOTO

FASANO – L’Us Fasano centra una vittoria sofferma contro la Gladiator (1-0) al termine di una gara molto combattuta con gli ospiti che hanno mancato a più ripresa la rete del pari, complice anche un’ottima prestazione del debuttante portiere senior Menegatti. Si allunga la serie positiva dei biancazzurri, ma resta una spicca sterilità negli ultimi metri del campo che non permette ai locali di mettere al sicuro il risultato prima del triplice fischio, tenendo sempre viva la fiammella della speranza degli ospiti di pervenire al pareggio.

Nella quarta giornata si gioca in posticipo rispetto al calendario per i noti impegni dell’ultima tornata elettorale delle Politiche 2022. La Gladiator arriva al “Curlo” con due vittorie interne, mentre in esterno ha incassato la sconfitta sul campo della Team Altamura (3-1). Di contro l’Us Fasano ritorna a giocare in casa dopo il doppio pari esterno, prima sul campo della Puteolana (1-1) e Nardò (0-0), che ha confermato la perfetta media inglese.

Gli ospiti puntano sul 4-3-2-1 con Tedesco in attacco

I sammaritani di mister Grimaldi puntano sul 4-2-3-1 con Tedesco, supportato alle spalle da De Biase, Mancini e Squerzanti. A centrocampo Caruso e Marianelli, mentre sulla linea arretrata Tomi, Puca, Piacente e Magliocca con Bufano in porta.

I biancazzurri cambiano pelle con un senior in porta

Il tecnico Tisci rivoluziona la formazione confermando il modulo 4-3-2-1, ma opta per il portiere senior Menegatti, mentre sulla linea arretrata schiera Savarese e Di Vittorio come terzini, a centro Onraita e Da Silva. Nel cerchio tutti confermati rispetto all’ultima uscita con Diaz, Bianchini e Calabria. Novità in avanti con Maldonado che debutta dal primo minuto sulla fascia, diametralmente opposto a Battista, mentre il terminale offensivo è Acosta.

Vantaggio in mischia con la spizzicata di Battista

In cronaca al 12’ combinazione tra Bianchini di testa per Battista che impegna Bufano in una presa a terra. Deve uscire al 18’ Menegatti sui piedi di Tedesco per evitare il tiro in porta, chiudendo in angolo; sugli sviluppi del corner Marinelli impegna il portiere. Il vantaggio dei locali arriva al 24’ sugli sviluppi di un corner battuto da Diaz per la testa di Di Vittorio che ha trovato Battista pronto alla spizzicata vincente sotto porta. I campani reagiscono subito con un tiro di Mancini dalla distanza, ma è facile preda di Menegatti. Al 33’ Da Silva, sugli sviluppi di un angolo di Battista, ha colpito di testa mandando la palla ad infrangersi sulla traversa.

Sofferenza nella ripresa con una gara sempre aperta

Nella ripresa al 14’ il neoentrato Corvino su punizione dal limite manda la palla direttamente tra le mani di Bufano. Azione in area al 18’ con Battista che conclude debolmente una sfera che finisce tra le braccia del portiere. Punizione da posizione defila al 21’con Corvino al tiro, ma la palla è facile preda del portiere ospite. Azione in progressione del neoentrato Pierpaoli, ma il tiro finale finisce fuori dallo specchio della porta. Ghiotta occasione per gli ospiti al 27’ con Tomi che serve in area per Tedesco sul quale si avventa Menegatti, smorzando un tiro in porta la cui palla viene poi spazzata in corner da Da Silva. Contropiede dei locali al 38’ con Pipistrelli che apre per Savarese con il tiro finale che fuori. Gladiator pericoloso in una incredibile mischia in area al 41’ con Islamaj e Tedesco che non si intendono a pochi metri dalla linea di porta spedendo incredibilmente la palla fuori. In pieno recupero gli ospiti restano in 10 per il doppio giallo rimediato da Puca. Sullo scadere del recupero Orazzo con un tiro scalva il portiere, ma Da Silva salva sulla linea di porta.

Il tabellino della gara

Us Città di Fasano-Gladiator: 1-0 (1-0)
Reti: 24’ p.t. Battista (F),
Us Città di Fasano: Menegatti, Savarese, Di Vittorio, Diaz (34’ s.t. Gomes Forbes), Onraita, Da Silva, Battista (24’ s.t. Pipistrelli), Bianchini (10’ s.t. Pierpaoli), Acosta (39’ s.t. Di Federico), Calabria, Maldonado (10’ s.t. Corvino). All. Tisci. A disposizione Ceka, Quaranta, Manfredi, Lofoco.
Gladiator: Bufano, Magliocca, Tomi, Caruso, Piacente (1’ s.t. Mele), Puca, Squerzanti (17’ s.t. Messina), Marianelli (24’ s.t. Cristian Mancini), Tedesco, Andrea Mancini (30’ s.t. Islamaj), De Biase (1’ s.t. Orazzo). All. Grimaldi. A disposizione Soma, Cipolletta, Ciampi, Nicolau.
Arbitro: Leorsini di Terni.
Note: Spettatori 800 circa di cui una decina di ospiti. Espulso al 47’ s.t. Puca (G). Ammoniti Maldonado (F), Piacente (G), Diaz (F), Orazzo (G), Corvino (F). Rec. p.t. 0’, s.t. 6’+2’.

I risultati della IV^ giornata

Team Altamura-Fbc Gravina: 1-1, Nocerina calcio 1910-Lavello: 0-1, Afragolese 1944-Martina calcio 1947: 3-0, Brindisi Fc-Casarano calcio: 1-1, Us Città di Fasano-Gladiator 1924: 1-0, Nardò-Molfetta calcio: 0-0, Puteolana 1902-Cavese 1919: 0-3, Barletta 1922-Francavilla: 1-0, Matera-Bitonto calcio (12 ottobre).

La classifica della serie D – Girone H

Casarano calcio 10; Barletta 1922 e Cavese 1919 9; Brindisi Fc, Us Città di Fasano e Nardò 8; Afragolese 1944 7; Gladiator 1924 6; Team Altamura e Nocerina calcio 1910 5; Fbc Gravina, Matera*, Lavello e Martina calcio 1947 3; Puteolana 1902, Molfetta calcio e Bitonto calcio* 2; Francavilla 1. *una gara in meno

(Fotoservizio Mario Rosato)

Tagged