Serie D, Il Fasano cala un tris di reti e manda al tappeto il Pomigliano

Calcio Sport

Una prestazione ordinata e concreta permette ai biancazzurri di ritornare a muovere la classifica per la salvezza FOTOCRONACA

Us Città di FasanoCalcio Pomigliano: 3-0
Reti: 21’ Zicarelli (C), 22’ s.t. Corvino (F), 41’ s.t. Ganci (F),
Us Città di Fasano: Guarnieri, Mambella (34’ s.t. Tuttisanti), Diop, Ganci, Rullo, Colombatti, Gomes Forbes (17’ s.t. Serri), Gori (42’ s.t. Cobo Galvez), Zicarelli (11’ s.t. Bernardini), Corvino (34’ s.t. Anglani), Montaldi. All. Laterza. A disposizione Rizzo, Pugliese, Schena, Richella.
Calcio Pomigliano: Sorrentino, Federico, Mannone (1’ s.t. Picascia), Russo (25’ s.t. Liberti), Ferraro, Avella, Savarise, Thiam (19’ s.t. Romanazzo), Girardi (37’ s.t. Buonocore), Poziello, Calone (11’ s.t. Marotta). All. Napoli. A disposizione Bellarosa, Luise, Di Siervi, Labriola.
Arbitro: Schiavon di Treviso.
Note: Spettatori: 800 circa. Ammoniti: Gori (F), Federico (P), Mambella (F), Romanazzo (P). Rec. p.t. 2’; s.t. 4’.

FASANO – I biancazzurri del tecnico Laterza mettono a segno una vittoria di peso che permette di ritornare a muovere la classifica amplificando il distacco sulla zona play out. Contava solo vincere e così è stato, ma contro il Pomigliano i padroni di casa hanno avuto il merito di saper ragionare senza farsi prendere dalla frenesia di dover chiudere la partita subito.

Il vantaggio di Zicarelli ha spianato la strada verso la meta e nella ripresa sono arrivate le altre reti, quelle dalle certezza di una vittoria che conta molto nella corsa salvezza.

La rete del vantaggio di Augustin Zicarelli

Al pronti via il tecnico di casa rivede la formazione andata in campo domenica scorsa a Francavilla sul Sinni optando per l’under Zicarelli da subito in coppia con Montaldi. Il modulo tattico è il 4-4-2 con sugli esterni della linea mediana Forbes e Corvino.

Rispondo gli ospiti del tecnico Napoli con un modulo 4-4-2 che vede in avanti il duo composto da Girardi e Poziello.

In cronaca al 2’ Zicarelli prova la conclusione dalla distanza con la palla che finisce tra le braccia del portiere ospite. Azione confusa in aria al 16’ con Mambella che finisce a terra, ma per l’arbitro è tutto regolare. Ancora Zicarelli al 17’ con un colpo di testa, su cross di Montaldi, con palla che finisce alta sulla traversa. Al 20’ Montaldi alleggerisce per Ganci che cerca, senza successo, di inquadrare la porta dalla distanza. Il vantaggio è nell’aria ed arriva al 21’ con Zicarelli che insacca, su suggerimento di Montaldi. Si affacciano nell’area biancazzurri gli ospiti con Poziello che dal limite si vede rimpallata una conclusione di prima intenzione. Al 38’ punizione dal limite di Corvino con palla che sorvola la traversa di un niente. Passa solo un minuto e Corvino prova il tiro al volo da buona posizione con la risposta per le rime di Sorrentino.

Nella ripresa, al 1’, primo intervento a liberare l’area di Guarnieri su cross dalla destra di Savarise. Il Pomigliano pigia sull’acceleratore e conquista due corner nel giro di un solo minuto. Porta scompiglio in area Girardi al 10’ con un colpo di testa che blocca con facilità l’estremo difensore di casa. Il raddoppio arriva al 22’ con un gol di rapina di Corvino che supera Federico, poco attento al limite del’area, e batte imparabilmente. Ci prova Serri al 29’ sfruttando un’apertura di Gori, ma da posizione angolata non trova lo specchio della porta. Al 33’ Romanazzo prova la girata in rete sottomisura, ma la difesa di casa è attenta. Il tris è servito al 41’ con Ganci, servito in profondità da Montaldi, che insacca con un tiro di precisione dal limite. Manca il poker Tuttisanti al 48’ con un tiro che esalta il portiere ospite, ma sulla ribattuta Bernardini spedisce incredibilmente fuori.

(fotoservizio Mario Rosato)


Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *