Serie D, sconfitta interna per la Puglimpianti Fasano che cade contro il Rutigliano

Basket Secondo Piano

I biancazzurri pagano dazio ad un approccio sbagliato nella sfida della seconda giornata

FASANO – Ancora a secco la Puglimpianti Fasano che nell’ultima uscita esce battuta dal proprio parquet, al cospetto dell’Olympia club Rutigliano (65-78). Nella seconda giornata arriva una sconfitta figlia di un approccio alla gara tutto da dimenticare che lascia ancora fermo al palo la formazione di coach Claudio Centrone. Un avvio tutto in salita che ha condizionato il prosieguo della sfida con l’assillo di dover recuperare in fretta che ha portato i biancazzurri a commettere grossolani errori che alla lunga si sono rivelati letali sull’economia della partita.

Un tiro libero della Puglimpianti Fasano
Coach Centrone non fa drammi e pensa al prossimo impegno

Una sconfitta pesante nel punteggio, ma per il coach le condizioni ci sono tutte per invertire la marcia a partire già dalla sfida del prossimo turno sul campo del Cus Foggia. Certo occorrerà una gestione di gara ben differente e questo il coach biancazzurro lo ha capito bene, tanto che in settimana ha strigliato a dovere i propri ragazzi.

Il tabellino della gara

Puglimpianti Fasano-Olympia club Rutigliano: 65-78
(16-17; 17-22; 14-20; 18-19)
Puglimpianti Fasano: Liaci (26), Masciulli (15), Miccoli (14), Sibilio (3), Cofano (2), Pezzolla (2), Valente (2), Gimmi (1), Gallo, De Caro. All. Centrone.
Olimpia club Rutigliano: Longobardi (24), Pavone (21), Di Dio (9), Garofalo (8), Signorile (6), Silletti (6), Micunco (4), L. Palumbo, V. Palumbo, Salerno. All. Labarile.
Arbitri: Muri di Brindisi e Serse di Brindisi.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *