Serie D, l’Us Fasano ritrova la vittoria superando in casa la Puteolana

Calcio Secondo Piano

Nella prima di ritorno i biancazzurri vanno a segno in uno scontro diretto salvezza LE FOTO

FASANO – Una vittoria di carattere per un’Us Fasano che supera la Puteolana (3-1) e si rilancia nella lotta salvezza. La prima di ritorno presentava uno scontro diretto per la permanenza con i biancazzurri che non hanno disatteso le aspettative della vigilia facendo propria la posta in palio per continuare ad alimentare la rincorsa salvezza, con una classifica che adesso li vede in netta ascesa.
La gara si sblocca su calcio di rigore con Dellino che realizza, ma lo stesso manca la possibilità di chiudere da subito la gara, ma senza riuscirci. I biancazzurri tengono bene il campo e dimostrano di meritare la posta in palio, tanto che in piena zona Cesarini ci pensa Melillo a mettere a sicuro il risultato, prima del doppio calcio di rigore, uno per parte, che alimenta e poi spegne le speranze degli ospiti di ritornare in gara.
Ora spazio alla gara di mercoledì con il turno infrasettimanale sul campo del Sorrento, uscito malconcio dalla sfida di Nardò.

Un minuto di silenzio per ricordare la scomparsa di Bellugi, indimenticato calciatore anche della nazionale scomparso negli scorsi giorni, fa da cornice alla sfida salvezza della prima di ritorno

La Puteolana con il 4-4-2 con Palumbo e Ciliento in avanti

Gli ospiti del tecnico Ciaramella puntano sul 4-4-2 con in avanti Palumbo e Ciliento, mentre alle loro spalle c’è Ruggiero pronto a dare maggiore spessore negli ultimi metri del campo. In difesa c’è De Marco a ridosso della linea arretrata a dare maggiore profondità al reparto.

L’Us Fasano cambia con un 3-4-1-2 e Dombros subito in campo

Il tecnico Costantini mischia le carte puntando sul modulo 3-4-1-2 con Melillo in supporto alle punte Dambros e Dellino, mentre nel cerchio ci sono Dorval, Nellar, Bernardini e Amoruso. Tra le note si registra la presenza del portiere senior Pontet.

In avvio grande mattatore Dellino

In cronaca subito calcio di rigore per i locali al 5’ per fallo di mano di Sardo, su azione insistente di Dellino. Il rigore lo batte lo stesso attaccante che insacca, nonostante l’intervento del portiere a toccare la palla. Passano solo 2’ e Dellino, servito da Melillo in contropiede, si divora l’occasione del raddoppio, esaltando le doti di Romano. Al 12’ Bernardini cerca la conclusione da limite, ma senza grosse pretese. Al 23’ azione in progressione di Dambros con palla alta sulla traversa. Deve intervenire Romano al 28’ per disinnescare un colpo di testa di Dellino dalla corta distanza, su cross di Melillo. Azione insidiosa di Lauria al 30’ con intervento a terra di Pontet. Sullo contropiede di Durval con palla al centro per Dambros che impegna severamente Romano alla deviazione.

Mellilo illumina con una perla dalla distanza

Nella ripresa si fa vedere subito Dellino al 5’, servito da Dorval, con il suo fendente che manca l’incrocio dei pali. Ghiotta occasione per gli ospiti al 10’ con Celiento che, approfittando di un errato disimpegno, chiama alla deviazione in corner Pontet. Il raddoppio arriva al 37’ al termine di un’azione di Melillo che ruba palla a centrocampo e fa partire un tiro delizioso a giro che risulta imprendibile per Romano. Calcio di rigore per gli ospiti al 46’ per intervento falloso di Pontet su Guarracino; alla battuta va Celiento che accorcia le distanze. Passano solo due minuti ed arriva un nuovo rigore, questa volta è Romano che atterra Lopez; lo stesso biancazzurro si incarica della battuta ed insacca per il definitivo 3-1.

Il tabellino della gara

Us Città di Fasano-Puteolana 1902: 3-1 (1-0)
Reti: 5’ p.t. Dellino (F), 37’ s.t. Melillo (F), 46’ s.t. Ciliento (P), 48’ s.t. Lopez (F).
Us Città di Fasano: Pontet, Camara, Dorval, Nellar (30’ s.t. Brescia), Lopez Petruzzi, De Miranda, Amoruso (47’ s.t. Gille), Bernardini, Dambros Da Silva (19’ s.t. Urryty Bourras), Melillo (43’ s.t. Gentile), Dellino (31’ s.t. Lopez). All. Costantini. A disposizione Suma, Omerovic, Trovè, Losavio.
Puteolana 1902: Romano, Sardo (12’ s.t. Guarracino), Armeno, De Marco (1’ s.t. Festa), Massa, Riccio, Zingaro (12’ s.t. Delle Curti), Ruggiero (1’ s.t. Catinali), Palumbo, Lauria (20’ s.t. Cigliano), Celiento. All. Ciaramella. A disposizione De Lucia, Della Monica, Fontanarosa, Romeo.
Arbitro: Nigro di Prato.
Note: Ammoniti Amoruso (F), Massa (P), Armeno (P), Palumbo (P), Romano (P). Rec. p.t. 1’; s.t. 5’.

(Fotoservizio Mario Rosato)
Tagged