Serie D Coppa Italia, l’Us Fasano supera il Savoia ai calci di rigore e vola ai Quarti

Calcio Prima Pagina

Il passaggio del turno arriva dal dischetto con Suma in grande spolvero

TORRE ANNUNZIATA (NA) – Il Fasano passa dagli undici metri e conquista i Quarti di finale di Coppa Italia. Sul rettangolo di gioco del “Giraud” i biancazzurri di mister Laterza si impongono al Savoia solo dopo i tiri di rigore con l’errore deciso di Dionisi, dopo che Corvino e Gonzalez avevano portato l’ago della bilancia dalla propria parte. È stata una gara sofferta per i biancazzurri che hanno saputo stringere i denti arrivando alla lotteria dei rigori dove la freddezza e la bravura di Suma hanno fatto la differenza.

I festeggiamenti del dopogara (Fb.com Us Città di Fasano)
Nei Quarti i biancazzurri affronteranno il Foggia

I biancazzurri accedono ai Quarti dove incontreranno il Foggia che nella sfida serale dello “Zaccheria” ha superato l’Acireale per 3-0. Il prossimo turno è fissato per mercoledì 4 dicembre alle ore 14:30, anche se l’orario potrebbe essere soggetto a variazione in base agli accordi delle due società con l’immancabile nulla osta delle forze dell’ordine.

In gara turnover per mister Laterza che punta sul 4-3-3

In gara il tecnico Laterza opta per il classico turnover puntando sul modulo 4-3-3 che vede come terminale offensivo Cavaliere, mentre sugli esterni ci sono Corvino e Prinari.

Nel primo tempo il Fasano si affida alle ripartenze

In cronaca al 5’ Osuji si destreggia in area e prova la conclusione con Suma che si rifugia in corner. Ci prova al Scalzone al 14’, su suggerimento di Oyewale, con la risposta in due tempi dell’estremo difensore ospite. La risposta ospite arriva al 20’ con Corvino che cerca la conclusione a rete, ma il suo tiro si spegne sul fondo. Ghiotta occasione per i locali al 24’ con Scalzone che pesca Oyewale che guadagna un corner da buona posizione. Punizione per gli ospiti al 29’ con Corvino che chiama alla deviazione in angolo il portiere di casa. Ancora un calcio da fermo dal limite per il Fasano al 37’ con palla che finisce di poco a lato.

Nella ripresa il palo di Scalzone fa tremare i biancazzurri

Nella ripresa al 10’ ghiotta occasione per i padroni di casa con Rondinella che a due passi dal portiere manda direttamente fuori, un suggerimento di Tascone dalla trequarti. Al 19’ galoppata sulla sinistra di Pedicone con cross finale in area che non trova nessuno pronto alla deviazione. Il Fasano prova ad amministrare cercando di rischiare il minimo indispensabile pronto a ripartire sulle fasce. Alla mezz’ora il Savoia va vicino al gol con un palo colpito da Scalzone, su suggerimento di Cerone. È costretto ad intervenire Suma al 38’ per spengere sul nascere l’azione di Oyewale che con un cross cercava un compagno di squadra a centro dell’area. Sarà questa l’ultima occasione prima dei calcio di rigore per decretare la squadra che passa il turno.

I tifosi biancazzurri al seguito della squadra
La lotteria dei rigore esalta Suma e la freddezza della squadra

Si presenta al tiro subito Forbes che spiazza il portiere ed insacca (0-1); per il Savoia va Porziello che colpisce il palo (0-1); Diaz raddoppia con un rasoterra imprendibile (0-2); Scalzone va a segno accorciando le distanze (1-2); Titarelli manda fuori la palla (1-2); Diakitè insacca per la parità con Suma che intuisce ma non riesce a respingere (2-2); Corvino con freddezza riporta in vantaggio il Fasano (2-3); nuova parità con Giunta che tira forte ed insacca (3-3); Ganci si fa ipnotizzare da Coppola che para (3-3); Cerone sbaglia la palla del passaggio del turno con la parata di Suma (3-3); Si prosegue ad oltranza con Gonzalez insacca e riporta in avanti il Fasano (3-4); Dionisi prova il cucchiaio e manda la palla fuori (3-4) assegnando la vittoria al Fasano.

La tabellino della gara

Savoia 1908-Us Città di Fasano: 3-4 d.c.r. (0-0; 0-0)
Reti: Gomes (F), Diaz (F), Scalzone (S), Diakitè (S), Giunta (S), Corvino (F), Gonzalez (F).
Savoia: Coppola, Oyewale, Poziello, Cerone, Gatto (29’ p.t. Giunta), Osuji (6’ s.t. Diakite) Dionisi, Riccio, Rondinella, Tascone, Scalzone. All. Parlato. A disposizione Prudente, Romano, Cavucci, Laino, D’Auria, Peluso, Paudice.
Us Città di Fasano: Suma, De Vitis, Pedicone (33’ s.t. Lanzone), Ganci, Panebianco, Gonzalez, Cochis (12’ s.t. Gomes), Titarelli, Cavaliere, Corvino, Prinari (27’ s.t. Diaz). All. Laterza. A disposizione Rizzitano, Rizzo, Lorusso, Diop, Sisto, Serri.
Arbitro: Ubaldi di Roma 1.
Note: Spettatori 600 circa di cui una cinquantina di ospiti. Ammoniti Cavaliere (F), Poziello (S), Ganci (F), Gonzalez (F). Rec. p.t. 1’; s.t. 3’.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *