Fasanese denunciato dai Carabinieri Forestali per abusi edilizi

Cronaca Secondo Piano

Un muro di confine sottoposto a sequestro

FASANO – Un altro abuso edilizio è stato accertato dai Carabinieri Forestali della Stazione di Ostuni nelle campagne di Fasano, nei pressi dello scalo ferroviario.

I militari forestali hanno notato un piccolo cantiere per la realizzazione di una muratura esterna di confine fra due appezzamenti di terreno, già in fase avanzata. Quindi hanno richiesto al proprietario, M.I. di anni 47, residente sul posto, gli eventuali titoli autorizzativi giustificativi dell’ opera in costruzione.

Il proprietario, nonché egli stesso costruttore, non avendo alcun permesso, è stato denunciato per intervento edilizio abusivo in assenza del prescritto permesso di costruire, in area sottoposta a vincolo paesaggistico (per cui occorre anche una specifica autorizzazione prodromica al permesso).

Il muro, realizzato in conci di tufo e malta cementizia, inframezzati da 10 colonne, per una lunghezza di 50 metri ed un’ altezza massima di 3, è stato sottoposto a sequestro penale preventivo. Lungo lo stesso erano inoltre state già sistemate le canaline per l’ alloggiamento dell’ impianto elettrico di illuminazione.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *