Menzione speciale per il Parco delle Dune costiere al Premio Nazionale del Paesaggio

Attualità Secondo Piano

Lavarra: “Un ulteriore riconoscimento che ci incoraggia a nuovi traguardi”

FASANO / OSTUNI – Nella giornata del  14 marzo – in occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio – si è svolta a Roma la cerimonia di consegna del Premio Nazionale del Paesaggio. 
Il progetto presentato dal Parco delle Dune Costiere, “Ecoturismo, una strategia di rigenerazione sostenibile del paesaggio: il Piano di Azioni della Carta europea del turismo” ha ricevuto una Menzione speciale con le seguenti motivazioni: «per le strategie di tutela e riqualificazione ambientale e del paesaggio attuate da numerosi soggetti impegnati nel territorio, le originali forme di educazione ai valori paesaggistici, archeologici, architettonici e storico artistici e la promozione di forme di turismo sostenibile».

Alla premiazione era presente il Ministro per i Beni e le Attività culturali Alberto Bonisoli. 
Il Premio Paesaggio – ritirato da Francesco Maiorano, consulente del Parco – è un importante riconoscimento che il MIBAC assegna con cadenza biennale agli attuatori di buone pratiche per la qualità del paesaggio e della vita delle comunità locali in coordinamento con le procedure previste per il Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa, giunto quest’anno alla sua VI edizione.

«La menzione speciale al Premio nazionale del Paesaggio – ha dichiarato il Presidente del Parco, on. Enzo Lavarra – è riferita all’integrazione virtuosa che vive nel Parco delle Dune Costiere fra tutela paesaggistica e valorizzazione delle emergenze storico-culturali del territorio, rese fruibili dalla mobilità dolce proprie del turismo sostenibile. 
Questo ulteriore riconoscimento nel panorama nazionale ci incoraggia a nuovi traguardi, a cominciare dalla partecipazione alla realizzazione – nel tratto della Via Traiana presente nel Parco – del programma dei cammini in via di definizione da parte della Regione Puglia».

Tagged

Lascia un commento