Mamma Elena, il coraggio di una guerriera che non si è mai arresa

Attualità Prima Pagina

Così la ASD Giovanni Custodero ha omaggiato venti mamme fasanesi che portano avanti importanti battaglie

FASANO – Nulla è paragonabile all’immensità dell’amore di una madre per i propri figli. La mamma è una donna che ha il privilegio della maternità, custodendo in grembo il gioiello più prezioso che potrà mai possedere. Per la loro forza, la loro determinazione, l’infinita grandezza del loro cuore, le mamme andrebbero festeggiate ogni giorno, in ogni istante.

In occasione della Festa della Mamma però, Elena Maggi, madre del guerriero Giovanni Custodero, ha voluto omaggiare tutte le “mamme coraggio” che, come lei, hanno combattuto e combattono per i propri figli in difficoltà.

La “ASD Giovanni Custodero – Guerriero Sorridente”, nata appunto in nome e in memoria di Giovanni Custodero, ha confezionato dei doni che mamma Elena ha personalmente consegnato. Le volontarie Pasquina Palmisano e Lucia Lippolis hanno realizzato tavolozze e tulipani, mentre Luana Musa e Leonardo Murri hanno ideato i presenti e curato la grafica della pergamena su cui la signora Elena ha lasciato un commosso messaggio per le sue guerriere.

Indescrivibile l’emozione degli incontri avvenuti nella giornata di ieri tra mamme esempio di amore, temerarietà e valore che ogni giorno affrontano faccia a faccia il male, soffrendo in silenzio e donandosi totalmente ai propri frutti.

La ASD Giovanni Custodero – Guerriero Sorridente è un’associazione sportiva dilettantistica, costituitasi lo scorso 4 marzo grazie a Mariana Custodero (sorella di Giovanni), che nasce però da un sentimento d’amore e per questo, anche assieme al Coordinamento delle associazioni di cui fa parte, segue i principi di solidarietà, assistenza e affetto.

Per l’organizzazione si ringrazia anche la locale sezione della Protezione Civile, per il prezioso supporto dato.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *