Donazione dell’Aps Amaram al centro diurno “Insieme si può”

Attualità Secondo Piano

L’incontro nella mattina di ieri

FASANO – Come ogni anno durante il periodo natalizio, anche quest’anno l’Aps Amaram ha effettuato una donazione a favore dei cittadini più fragili. 

Grazie alla sig.ra Vita D’Onofrio, referente Amaram per la zona di Brindisi, è stato individuato come Ente a cui effettuare la donazione l’Opera Don Guanella di Fasano, in particolare il centro diurno “Insieme si può”, una struttura educativa di prevenzione e recupero aperta a tutti i minori che, attraverso la realizzazione di un programma di attività e servizi socio-educativi, culturali e ricreativi, mira in particolare al recupero di quei minori con problemi di socializzazione o esposti al rischio di emarginazione e di devianza, al fine di promuoverne l’integrazione sociale e culturale.

La referente Amaram per la zona di Brindisi, si è recata nella mattinata di ieri, 5 gennaio 2022, presso tale centro diurno, in compagnia di altre volontarie vestite da Befane, per portare gioia ed allegria ai piccoli frequentatori del centro diurno. Ogni bambino ha ricevuto una calza piena di cioccolatini ed è stata donata anche una fustellatrice indispensabile per la creazione di lavoretti preparati dagli stessi bambini  e due tappetini gioco sempre per le loro attività. 

L’associazione Amaram Aps, con sede legale ad Altamura ed operante su tutto il territorio regionale ed anche a livello nazionale, per la tutela dei diritti delle persone con malattia rara e le loro famiglie, conclude così la fine delle festività natalizie, con una carezza ai bambini più fragili, invitando gli adulti di buona volontà a seguire le sue attività attraverso il suo sito internet, la sua pagina Facebook, Instagram.

Tagged