Serie D, l’Us Fasano muove i primi passi nell’amichevole con la Virtus Locorotondo

Prima Pagina Sport

Risultato rotondo (5-1) ma c’è tanto da lavorare per una squadra rivoluzionata ed incompleta

FASANO – Prima amichevole per l’Us Fasano che sul proprio rettangolo di gioco ha incontrato la Virtus Locorotondo (5-1) centrando un rotondo risultato che lascia comunque il tempo che trova. Infatti le prime indicazione di peso che emergono sono quelle tattiche con il tecnico Raimondo Catalano ha mostrato da subito il suo credo calcistico con il modulo 4-3-3 che sarà alla base della stagione agonistica dei biancazzurri.

Il tecnico Raimondo Catalano

Un’amichevole, anche se tecnicamente era un allenamento congiunto, contro una formazione di Promozione che ha evidenziato un gruppo che deve lavorare molto, come ha ammesso lo stesso allenatore, per trovare la giusta intesa tra i reparti, anche alla luce di una rosa rivoluzionata per gran parte dei ruoli. A rete per i locali sono andati Monaco (rigore), Cavaliere, Bernardini, Trovè e Notaristefano, mentre il gol della bandiera degli ospiti è stato siglato da Longo.

Il neocapitano Bernardini subito un punto fermo

Una prima partitella che ha evidenziato in particolare alcuni punti fermi come il centrocampista Giorgio Bernardini e Gianmarco Monaco, mentre da perfezionare la tenuta difensiva, anche se sugli esterni ha mostrato un buon gioco il giovane Brescia. In attacco resta da capire quello che sarà il tridente, considerato che non era della sfida l’ultimo arrivato Enis Nadarevic, mentre Davide Cavaliere attende un gioco più incentrato sulle sue qualità.

Certo siamo solo all’inizio dell’avventura biancazzurra e per l’Us Fasano ci sarà tanto da lavorare, in particolare in questo ritiro pre-campionato che partirà proprio nella giornata di oggi, con la partenza alla volta di Campitello Matese.

Sul fronte calcio mercato le porte restano ancora aperte perché il presidente Franco D’Amico non nasconde l’idea di perfezionare il gruppo in corso, cercando di attingere a qualche giocatore che non ha trovato casa in serie C, in merito ci sono un paio di piste attive. Di tutt’altra natura è il mercato degli under che evidenzia la necessità di rimpinguare il gruppo, dopo le partenze di elementi di spicco come Nicola Panebianco ed Alessio Pedicone.

Le formazioni dell’Us Fasano nel corso dei due tempi

Primo tempo: Suma, Brescia, Mingolla, Di Fino, Cassano, Russo, Procida, Bernardini (C), Cavaliere, Gaetani.

Secondo tempo: Caccetta, Brescia, Mingolla, Angelini, Vogliacco, Antonicelli, Pittelli, Tisci, Narese, Trovè, Notaristefano

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *