Serie A1, la Junior Fasano si impone in casa contro l’Eppan e fa bis di vittorie

Pallamano Prima Pagina

Si allunga la striscia positiva dei ragazzi di coach Ancona – FOTOSERVIZIO

FASANO – Primo successo casalingo per la Junior Fasano che supera un arrembante Sparer Eppan (32-27) al termine di una gara che ha mostrato più difficoltà di quanto dica il risultato finale. La terza giornata mostrava una sfida tra formazioni attardate in classifica, ma di certo la prestazione piena del turno precedente sul campo del Trieste è stato un buon viatico per i ragazzi del tecnico Francesco Ancona, contro una compagine altoatesina che arrivava in Puglia ancora a secco di punti.

Raul Bargelli, pivot Junior Fasano
Sugli scudi il terzino Angiolini ed il portiere Pavani

Una vittoria meritata che ha evidenziato una buona fase di crescita del gruppo, ma non pochi sono stati i passaggi a vuoto che hanno tenuto sempre in partita gli ospiti che a tratti hanno anche creduto di poter centrare un risultato positivo lontano da casa. Sugli scudi è finito il terzino Filippo Angiolini che ha giganteggiato in alcuni tratti della gara, ma alcuni svarioni difensivi hanno spesso vanificato quanto di buono si faceva in seconda fase, fermo restando che la squadra ha mostrato i tipici peccati di gioventù, gettando alle ortiche azioni offensive che avrebbero meritato miglior sorte. Una menzione particolare per il portiere Giovanni Pavani che inizia mettere in mostra il grosso potenziale e spesso è stato lui che ha strappato gli applausi del pubblico di casa, quando ha messo giù la saracinesca della propria porta.

Un primo tempo con l’allungo finale degli ospiti

In cronaca prova subito l’allungo la Junior che al 5’ segna il +2 (3-1) con un tiro di rigore realizzato da Beharevic. La risposta degli ospiti non tarda ad arrivare ed ecco che un break di 2-0 riporta tutto in parità all’8’ (3-3), sfruttando le giocate di un reattivo Dolity. Punto a punto fino al 20’ quando gli altoatesini mettono la testa avanti per la prima volta concretizzando un break di 3-0 con Oberrauch abile a dare la spinta decisiva agli ospiti. Controbreak dei locali nei successivi 5 minuti che si concretizza con la rete di Errico per il nuovo +1 (10-9) al 25’, ma prima dell’intervallo ci pensa Guimaraes a suonare la carica permettendo all’Eppan di andare al riposo sul massimo vantaggio di +2 (10-12).

Un time out della Junior Fasano
Nella ripresa gli equilibri si spezzano al 25′

Nella ripresa gli ospiti sembrano riuscire a contenere gli attacchi dei padroni di casa con un punto a punto che non cambia la sostanza del risultato. All’8’ Bargelli rimette in discussione il vantaggio altoatesino permettendo alla Junior di operare il nuovo sorpasso (16-15). Il momento sembra essere favorevole ai padroni di casa che al 19’ segnano il primo +3 (24-21), sempre mattatore Angiolini. Gli ospiti non mollano e si riportano sotto con Slijepcevic (24-23) al 21′, ma l’affondo decisivo si registra al 25’ con Pugliese per il rassicurante +5 (29-24) al 26’. Di lì in poi è solo questione di numeri perché in sostanza la Junior resterà sempre con la testa in avanti per una meritata vittoria.

(fotoservizio Mario Rosato)

Il tabellino della gara

Junior Fasano-Sparer Eppan: 32-27 (10-12)
Junior Fasano: Angiolini (11), Bargelli (5), Beharevic (3), De Leonardis (2), Leo De Santis (3), Paolo De Santis, Errico, Mario Gallo, Giuseppe Gallo, Messina (2), Notarangelo, Pavani, Pignatelli, Pugliese (3), Vinci. All. Ancona.
Sparer Eppan: Bortolot, Brantsch (2), Dolity (5),Gulmaraes (6), Kerschbaumer, Lang (1), Moranbell, Oberrauch (5), Pircher, Raffi, Singer (2), Slijepcevic (6), Wiedenhofer. All. Rizzi.
Arbitri: Anastasio e Zappaterreno.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *