Serie A1, la Junior Fasano si arrende contro un Cassano Magnago più determinato

Pallamano Prima Pagina

Nel posticipo della quarta di ritorno i lombardi sfoderano una partenza sprint che decide la sfida FOTOCRONACA

FASANO – Nulla da fare nel posticipo della quarta di ritorno con la Junior Fasano che lascia strada ad un determinato Cassano Magnago (22-25) che impone da subito il proprio gioco sul rettangolo di gara della palestra “Zizzi” e riesce a contenere una reazione affannosa e mai incisiva dei locali.

Occorreva un’impresa per fermare i lombardi di coach Kolec, ma un avvio tutto da dimenticare ha condizionato l’economica dell’intera sfida. Segna nuovamente il passo la Junior Fasano che era chiamata al pronto riscatto dopo il brutto scivolone dello scorso turno sul campo della Sparer Eppan (40-35).

Play-off sempre a due punti, ma occhio alle spalle

Una battuta d’arresto che complica il cammino da una zona play-off, rimasta a sole due lunghezze di distacco, ma i biancazzurri devono guardarsi bene le spalle, anche alla luce delle prossime sfide di un calendario decisamente in salita, ma senza dimenticare la Final8 di Coppa Italia.

La gara si decide nei primi minuti

In gara pesa come un macigno la partenza sprint dei locali che al 12’ segnano un +4 (2-6) che  mette da subito in salita la sfida, alla luce di un gioco collegiale dei lombardi che fanno perdere i punti di riferimento ai biancazzurri. La reazione della Junior si concretizza al 16’ con un -2 (6-8), alla luce delle reti di Knezevic e Messina, che sembra riaprire la gara. Gli ospiti reggono ed al 25’ (9-10) rischiano il pari. Coach Kolec chiama il time out e serra le righe superando il pericolo e mettendo a segno un break di 3-0 (9-13) che chiude la prima frazione.

Nella seconda frazione continua la rincorsa senza successo

Nella ripresa nuovo allungo ospite con il vantaggio che lievita a 6 reti (9-15) con le reti di Marzocchini e Saitta. La gara sembra segnata, ma i locali si affidano su un impennata d’orgoglio al 13’ (17-19) con un doppio Leo De Santis. Sullo scadere un nuovo allungo amaranto cristallizza il vantaggio ed assegna la vittoria agli ospiti.

Il tabellino della gara

Junior Fasano-Cassano Magnago: 22-25 (9-13)
Junior Fasano: Pavani, Grassi (2), Paolo De Santis, Angeloni, Colella, Pugliese (3), Palmisano, Notarangelo, Messina (2), Leo De Santis (2), Errico, Beharevic (1), Knezevic (9), Pignatelli (1), Bargelli (1). All. Ancona.
Cassano Magnago: Ilic, Scisci, Fantinato, Moretti (7), Monciardini, Saitta (3), Lamendola (2), Bassanese (1), Marzocchini (4), Dolity (2), Possamai (2), Dorio, Bortoli (3), Savini (1). All. Kolec.
Arbitri: Cardone e Cardone.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *