Torre Canne festeggia il suo Faro: ecco il programma degli eventi

Cultura e Spettacolo Prima Pagina

Si è svolta ieri una conferenza stampa di presentazione del programma

TORRE CANNE – La frazione balneare fasanese è pronta festeggiare “la lanterna di Canne”, come da molti veniva definito in passato il Faro di Torre Canne. Un faro che fu costruito a partire dal 1927 ed entrò in funzione due anni dopo. Appunto 90 anni fa. E proprio per festeggiare i 90 anni del Faro l’Amministrazione comunale, insieme ad altre istituzioni militari – tra cui Marifari Taranto e la Guardia Costiera di Savelletri – e religiose e ad alcune associazioni e ai pescatori del posto, ha organizzato per il 12 settembre prossimo una giornata di festa.

L’iniziativa è stata presentata ieri mattina nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta presso il faro, alla quale sono intervenuti l’assessore comunale Cinzia Caroli, Girolamo Campanella, presidente della associazione “Al Faro” di Torre Canne, il presidente dell’Anmi di Fasano, Giuseppe Donnaloia, la prof.ssa Mariella Muzzupappa, in rappresentanza del Presidio del Libro di Fasano e Tina Ottaviano, presidente della associazione organizzatrice “Alexott”.

La giornata inizierà alle ore 9 con l’alzabandiera sul faro, a seguire fino alle 13 si terranno le visite al faro con la possibilità di salire sino alla terrazza che ospita la lanterna ad oltre 30 metri di altezza dove si gode un panorama eccezionale.

Le visite riprenderanno alle ore 15 sino alle 18, quando si terrà una benedizione di una corona di allora in memoria dei caduti dal mare che sarà deposta presso la vicina cappellina del “Sacro Cuore di Gesù” ubicata sul lungomare di Torre Canne proprio di fronte alla piazza del Faro.

Alle ore 19.30 il Presidio del Libro presenterà il libro di Enrica Simonetti, giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno, intitolato “Puglia viaggio nel colore”.

A seguire si terrà la cerimonia di ammaina bandiera, cui seguirà la serata “Il Faro in Festa”a cura dell’Associazione Al Faro di Torre Canne nel corso della quale si darà spazio ad un evento musicale con stand enogastronomici. La festa sarà concluso da uno spettacolo pirotecnico.

Il faro di Torre Canne è dotato di un’ottica fissa, emette luce intermittente ogni 10 secondi. Strutturalmente, è una torre ottagonale alta 35 metri, larga 7 metri alla base e 4 all’estremità superiore. Dopo i lavori di rigenerazione urbana e la rimozione del muro di recinzione è stata realizzata la Piazza del Faro, luogo di incontro e di ritrovo per turisti e residenti. La struttura militare oltre alla sua funzione originaria, ovvero indicare la rotta ai naviganti nelle ore notturne, è divenuta anche elemento di attrazione turistica. I locali al piano terra ospitano la sede di alcune istituzioni e l’infopoint turistico. Dal 1986 la Marina Militare ha preso in carico la cura del faro, con gli addetti che provvedevano alla accensione ricaricando il lume ogni 2-3 ore, mentre ora è prevista una accensione in automatico e, in futuro, una illuminazione a led.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *