“5G, tecnologia e benessere tra rischio e opportunità”, un incontro sul tema a Torre Canne

Attualità Secondo Piano

A cura dell’associazione “Alia Fastigia”

FASANO – «Il 5G è una nuova tecnologia che promette di rivoluzionare la nostra Vita. La sua introduzione sempre più al centro dei dibattiti sociali, politici e scientifici ma non viene quasi mai accompagnata da una adeguata informazione libera e disinteressata, tale da rendere i Cittadini realmente consapevoli di tale cambiamento, tra rischi ed opportunità».
L’associazione “Alia Fastigia”, da anni operante nell’ambito della cultura alimentare, del Benessere e della tutela del territorio, ha progettato un evento che mettesse insieme Ricercatori scientifici che dedicano la propria vita allo studio degli effetti delle Onde Elettromagnetiche sulla salute umana e il pubblico, vero protagonista di questo dibattito.

La serata, che si terrà domenica 26 luglio presso il Faro di Torre Canne alle ore 19, sarà presentata dal dottor Domenico De Mattia, nutrizionista potenziativo ed esperto in valutazione della composizione corporea, con la collaborazione dell’avvocato Raffaele Trisciuzzi, consigliere comunale e proponente della Mozione sull’applicazione del Principio di precauzione nei nuovi impianti di trasmissione radio telefonica sul territorio fasanese.
Si prevede un dibattito e confronto aperto tra Cittadini e Istituzioni.

Piergiorgio Spaggiari, fisico e medico, già docente universitario e ricercatore del CNR, nonché già direttore generale di importanti aziende ospedaliere della regione Lombardia (Istituto Ortopedico Gaetano Pini di Milano, Azienda Ospedaliera Valtellina Val Chiavenna, Azienda Ospedaliera della provincia di Lodi, Azienda Ospedaliera di Cremona). Nell’agosto del 2001 il prof. Spaggiari viene invitato in Cina, dove tiene una serie di relazioni e conferenze magistrali: Il Primo Ospedale del Popolo lo nomina “Professore honoris causa” nel proprio staff di Primari. Analogamente, nell’ottobre 2007, mentre è direttore Generale a Lodi, Spaggiari viene insignito della Laurea Honoris Causa dell’Università di Odessa: a motivo delle sue ricerche, sperimentazioni e risultati nell’impegno di campi elettromagnetici ultra deboli per la terapia di alcune patologie. È un luminare e un divulgatore di fama internazionale sui nuovi paradigmi della medicina. Nel 2013 è stato insignito della Cittadinanza Onoraria di Fasano.

Marcello Allegretti, Ingegnere Elettrotecnico, Biomedico e Naturopata, è un ricercatore scientifico indipendente, titolare di un laboratorio di bioingegneria e riequilibrio energetico.Stimolato da una forte motivazione personale, ha dedicato molti anni allo studio della medicina tradizionale, alternativa, complementare e in particolare alle tecnologie che utilizzano onde elettromagnetiche nell’ambito della medicina energetica, intesa come mezzo per la cura, il riequilibrio energetico e il benessere psico-fisico.Ha condotto e conduce studi e ricerche su Microcorrenti, imprinting di frequenze, Onde Scalari.Autore dei libro “The frequencies of Rifing” pubblicato negli USA nel marzo 2016 (venduto con successo in tutto il mondo) e della versione italiana “Le frequenze del Rifing”.Autore del libro “The Therapeutic Properties of Electromagnetic Waves” pubblicato negli USA nel settembre 2018 e della versione italiana “Le proprietà terapeutiche delle Onde Elettromagnetiche”.E’ uno dei massimi esperti in Italia delle tecnologie che utilizzano campi elettromagnetici per cure, trattamenti o semplicemente per migliorare la salute e il benessere.E’ consulente e referente per l’Italia di un team internazionale di ingegneri, progettisti e tecnici per lo studio, la ricerca e lo sviluppo di tecnologie di bioingegneria per l’utilizzo delle frequenze elettromagnetiche per il benessere umano.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *