“Un pugno alla paura” e stop alla violenza sulle donne con la New Sportproject Gym

Secondo Piano Sport

La palestra avvierà un corso di difesa personale totalmente gratuito

FASANO – Le donne non possono e non devono avere paura. Questo il messaggio che ha indotto la New Sportproject Gym a dar vita ad una grande iniziativa: “Un pugno alla paura”, un corso di difesa personale con l’obiettivo di “combattere” la violenza sulle donne.

«Il corso nasce per diffondere l’importanza dell’arte marziale e quanto possa essere efficace nella difesa personale – commenta il maestro Francesco Scolti, uno dei promotori del progetto – Ci rivolgiamo a quelle donne che hanno paura, sono timide e magari si “vergognano” nel praticare uno sport da combattimento, offrendo loro un corso gratuito per dare a tutte la possibilità di provarci. Testimonial dell’idea è la fasanese Natalia Angelini, un’amica ma soprattutto un’attenta sostenitrice di questo messaggio».
Il corso comprende una preparazione atletica con basi di ginnastica funzionale, una preparazione di kick boxing e muay thai con il maestro campione del mondo Ahmed Said, insieme a tutte le tecniche di ju-jitsu con i maestri Francesco Scolti, Leonardo Ferrara e Leonardo Ricupero.«Il ju-jitsu è un’attività definita “l’arte della cedevolezza” che permette di sfruttare la forza dell’avversario ed è per questo che una donna, meno forte, può atterrare, bloccare e difendersi da un uomo imparando determinate tecniche» spiega Scolti.
Il corso si terrà il martedì e il giovedì dalle ore 18 alle 19 presso la New Sportproject Gym in Via dell’Agricoltura 109, a Fasano.Le lezioni prevedono per di più incontri con una psicologa per aiutare anche ad affrontare psicologicamente un’eventuale aggressione.
La violenza contro le donne è una delle più vergognose violazioni dei diritti umani e questo può rappresentare un piccolo passo verso la sua estinzione.

Info: 3381475675

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *