Il Trofeo Verdemare, siamo alle battute decisive per stabilire i finalisti

Tennis

Si preannunciano sfide infuocate nel pomeriggio al Circolo tennis silvano

FASANO – Siamo alle battute finali del Trofeo Verdemare. In due giorni di gare si deciderà il vincitore della kermesse che presenta un montepremi tra i più quotati della categoria a livello nazionale. Il campo ha emesso i primi verdetti facendo approdare in semifinale i tennisti più accreditati alla vigilia, anche se qualche colpo di scena stava accadendo, chiaro il riferimento a Matteo Fago (2.1) che ha seriamente rischiato di scivolare con Giorgio Portaluri (2.4), prima di sfoderare tutta la sua classe, quella che gli ha permesso di primeggiare a livello nazionale nella categoria. Ma andiamo per ordine.

Nei quarti di finale è emersa tutta la qualità del torneo

È approdato in semifinale la testa di serie numero uno Francesco Vilardo (2.1) che ha liquidato Andrea Graziosi (2.3) con il punteggio di 7-5 e 6-3. A seguire Omar Giacalone (2.2) si è imposto con un perentorio risultato set a fotocopia (6-2, 6-2) contro Francesco Garzelli (2.2). Si è dovuto ricorrere al terzo set nella successiva sfida con Fago che ha alzato le braccia al cielo contro Portaruli sono al termine del primo gioco del decisivo set, alla luce di un inatteso ritiro per infortunio dell’avversario. Il tabellone degli eventi della terz’ultima giornata è stato concluso con la vittoria di Gianluca De Nicola (2.1) su Juan Ignacio Iliev (2.3) in rimonta, dopo aver subito il primo set al tie-break (5-7, 6-1, 7-6).

Oggi è il giorno del verdetto che deciderà chi potrà giocarsi il Trofeo nella finalissima di domani, inizio fissato alle ore 17 in un Circolo tennis che si preannuncia fin troppo piccolo per contenere la voglia di giocate di alta classe dei tanti appassionati della zona.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *