Serie A1, caccia al primo acuto interno per la Junior Fasano

Pallamano

I biancazzurri di coach Ancona attendono il fanalino di coda della Sparer Eppan

FASANO – Impegno casalingo per la Junior Fasano che questa sera sarà di scena alla palestra “Zizzi” per affrontare la Sparer Eppan, compagine di Appiano. Un impegno più ostico di quanto possa disegnare la classifica, alla luce dello zero degli altoatesini. Infatti nelle precedenti partite la Sparer Eppan ha mostrato di avere un gruppo competitivo al di là delle prime due sconfitte stagionali.

La Sparer Eppan è una matricola del campionato

La compagine allenata da Marcello Rizzi è una matricola del campionato, ma ha un roster di tutto rispetto, basti pensare al terzino serbo Miloje Dolity che nell’ultima uscita è andato a segno 8 volte. Gli altoatesini nelle prime gare sono stati battuti sul campo dei campioni d’Italia del Bolzano (20-28) ed in casa contro la Ego Siena (24-28). Senza dubbio quella del terzo turno è una sfida cruciale per la Sparer Eppan che proprio in Puglia vuole aprire la sua corsa verso la salvezza.

La compagine della Sparer Eppan partita per Fasano (Fb: Eppan Handball Lowen)
La Junior Fasano è reduce dal colpo esterno di Trieste

La Junior arriva alla sfida con la preziosa vittoria di Trieste (26-28), espugnando lo storico palachiarbola, un evento mai avvenuto in precedenza. Per i locali è il momento per il pivot Raul Bargelli che con la buona prestazione dello scorso turno ha portato a casa un primato di ben 14 reti.

Leo De Santis, terzino Junior Fasano
Coach Ancona, pensare gara dopo gara

“Dobbiamo pensare partita per partita – afferma il tecnico Ancona – ma non ci poniamo limiti, consapevoli di essere un gruppo dall’ottimo potenziale, e destinato a crescere”.

Fischio d’inizio fissato alle ore 19 con la direzione di gara affidata alla coppia arbitrale composta da Maurizio Anastasio e Mauro Zappaterreno.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *