Serie A Beretta, la Junior Fasano finalmente in casa per affrontare il Merano

Pallamano

Nella dodicesima giornata arrivano gli altoatesini puntando al tris di successi

FASANO – Archiviata la doppia sfida esterna si ritorna a giocare tra le mura amiche per affrontare l’Alperia Merano, compagine altoatesina alle prese con non pochi recuperi che, di fatto, stanno condizionando il proprio rendimento in classifica. Finalmente in casa per la Junior Fasano che cerca sul proprio parquet un tris di vittorie che sarebbe prezioso per inseguire una tranquilla salvezza. Per i biancazzurri del tecnico Francesco Ancona il momento è favorevole, ma devono fare i conti con un avversario inviperito dalle recenti sconfitte, con l’ultimo acuto che risale al 24 ottobre con la vittoriosa gara interna contro il Pressano (25-20).

L’Alperia Merano di coach Prantner
La formazione dell’Alperia Merano (Fb.com Handball Meran Alperia)

La formazione di coach Juergen Prantner è reduce dallo sfortunato recupero di Bolzano (27-26) con una sconfitta che nel punteggio dimostra a pieno come la formazione altoatesina sia competitiva, riuscendo a tenere testa anche al quotato Bolzano. Certo ogni gara, specialmente in questo periodo, è da considerare anche in base alle defezioni forzate causate da pandemia che potrebbero condizionare il potenziale del gruppo. Guardando la rosa dell’Alperia Merano l’attenzione cade senza dubbio su elementi di spicco come Lukas Stricker, il capitano degli altoatesini che si conferma sempre tra i più prolifici del gruppo. Spazio anche su Oliver Martini, ma senza dimenticare lo straniero Dragan Glisic Gligorijevic.

Bomber Jarlstam insegue la vetta della Top 20
Albin Jarlstam, centrale Junior Fasano

Siamo alla 12esima giornata, a meno tre gare dal giro di boa, ma i biancazzurri devono sempre fare i conti con il recupero con il Pressano, valevole per la decima giornata. Gara importante anche per lo svedese Albin Jarlstam (77 reti) che vuol ritornare sul tetto della top 20 marcatori, al momento alle spalle di Modestas Starolis (83) dello Sparer Eppan.

Fischio d’inizio fissato alle ore 19 alla palestra “Zizzi” con la direzione di gara affidata a Marcello Carrino e Stefano Pellegrino per una sfida a porte chiuse.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *