Serie A Beretta, la Junior Fasano ancora al tappeto nel secondo turno

Pallamano Secondo Piano
Sul parquet del Palachiarbola di Trieste emergono i soliti problemi in avanti

TRIESTE – I soliti errori offensivi condizionano anche la sfida esterna in terra giuliana, con la Junior Fasano che segna nuovamente il passo, questa volta sul campo stellato del Palachiarbola contro il Trieste (28-24). Tra le note liete resta il debutto dell’ultimo arrivato Franceschetti, mentre in campo si dimostra sempre più leader lo svedese Jarlstam, sarà lui il giocatore più prolifico tra le file della Junior Fasano

Una partenza incisiva poi il crollo

Un buon approccio alla gara permetteva alla Junior Fasano di segnare subito un +2 (1-3) al 5’, ma si rivelava ben presto un fuoco di paglia dato che i locali sfruttando le rapide ripartenze di Dapiran al 21’ segnavano un disarmante +6 (13-7) che condizionava pesantemente la prima frazione di gara. Un’impennata d’orgoglio degli ospiti, guidati dal solito Jarlstam, premetteva di attenuare il gap dai giuliani, andando al riposo sul -3 dall’aggancio (14-11).  

Nella ripresa la musica non cambiava per i biancazzurri che continuavano ad evidenziare non pochi problemi in seconda fase, dando il via libera al Trieste per un nuovo allungo, questa volta letale, con un +8 (20-12) al 6’. Un vantaggio che metteva la gara in discesa, mentre per la Junior Fasano restava solo la magra consolazione di ridurre il gap dagli avversari, chiudendo il match sul +4 (28-24) per il Trieste.

Coach Ancona, restano troppe le disattenzioni in avanti

“È stata una partita caratterizzata – dichiara coach Ancona – dalle troppe palle perse in avanti che sono divenute successivi letali contropiedi avversari. Abbiamo peccato, ancora una volta, di esperienza, come avvenuto nella prima partita, e contro squadre così rodate si perde. Dobbiamo fare tesoro di questi errori e preparare al meglio la gara di sabato prossimo”.

Nel prossimo turno la Junior Fasano sarà di scena alla palestra “Zizzi”, sempre a porte chiuse, contro la compagine siciliana della Teamnetwork Albatro.

Il tabellino della gara

Pallamano Trieste-Acqua & Sapone Junior Fasano: 28-24 (14-11)
Pallamano Trieste: Doronzo, Dapiran (10), Hrovatin (3), Mazzarol, Pernic (1), Popovic (3), Milovanovic, Di Nardo (2), Stojanovic, Zoppetti, Valdemarin, Parisato, Visintin (1), Bosco, Sandrin (1), Bratkovic (7). All. Carpanese.
Acqua & Sapone Junior Fasano: De Santis, Angiolini (2), Angeloni, Pugliese (4), Notarangelo (1), Messina (2), Tommaso De Angelis, Fovio, Franceschetti (2), Vinci, Beharevic (1), A. De Angelis, Jarlstam (8). All. Ancona.
Arbitri: Riello-Panetta.

(foto copertina Fb.com Pallamano Trieste)

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *