Serie B, la Pallamano Fasano tira le somme a metà campionato

Pallamano Secondo Piano Sport

Coach Castrolla appare molto soddisfatto della prestazione che stanno sfoderando i ragazzi

FASANO – La società satellite della Junior Fasano procede in maniera ottimale il percorso nel campionato di serie B maschile e la conferma arriva dalla prestazione della Pallamano Fasano nelle ultime due uscite, con altrettante vittorie, rispettivamente nel derby contro il Serra (26-24) e contro la Pallamano Altamura (26-20).

La formazione di coach Crastolla, se non fosse per la penalizzazione inflitta dalla Federazione a causa dell’assenza di squadre giovanili in seno al club, sarebbe a sole quattro lunghezze dal Noci capolista (unica formazione capace di fermare la formazione di capitan Ancona sul parquet della Zizzi, per giunta con una sola rete di scarto al termine di una partita culminata con 40 secondi finali rocamboleschi).

“Stiamo facendo molto bene e stiamo raggiungendo l’obiettivo – afferma coach Castrolla – che ci eravamo prefissati: permettere ai giovani che hanno poco spazio in serie A di poter giocare con più frequenza e di potersi misurare costantemente. Sinceramente non mi interessano tantissimo i risultati delle partite (anche se finora difficilmente siamo incappati in qualche sconfitta), ma le prestazioni che man mano migliorano sempre più dei vari Boggia, Sibilio, Grassi, Vinci. Decisivi in queste occasioni di crescita sono, però, gli apporti dei più esperti come Leonardo De Santis (vero leader vista la sua esperienza e la sua carriera ricca di successi), Pignatelli, Intini, Ancona e di Angelo Di Carolo (più giovane rispetto ai primi, ma sempre decisivo soprattutto nella fase difensiva). Se mi devo porre un obiettivo è sicuramente quello di inculcare sempre più la mentalità vincente a questi ragazzi e quindi terminare il campionato con più punti possibili, piazzandoci (virtualmente) nei primi due posti”.

Prossima gara in programma domenica prossima, 6 marzo, in casa contro la temibile formazione calabrese della Pallamano Crotone.

Tagged