Mediofondo, ritorna l’affascinante Puglia KKL con trecento atleti al via

Ciclismo Prima Pagina

Una competizione valida come Giro dell’Arcobaleno

PEZZE DI GRECO – Ci siamo, ecco la Puglia KKL Medio Fondo, la competizione fortemente voluta dalla Egnazia corse con il supporto organizzativo della Narducci di Pezze di Greco. Una gara ciclistica su strada che si svolgerà sul territorio fasanese nella mattinata di domani, valida come ottava tappa del Giro dell’Arcobaleno e competizione che assegnerà il titolo di campione regionale pugliese strada Fci Master e Woman 2019 per la specialità Strada.

Sono previsti non meno di 300 atleti per una gara tecnica e selettiva
Il tracciato del competizione di Medio fondo

Le iscrizioni si chiuderanno inderogabilmente alle ore 12 di oggi e poi l’attenzione sarà tutta per la partenza di domani per un evento che si snoda sulla distanza di 93 chilometri su circuito composto dal primo giro sulla lunghezza dei 21 chilometri, mentre i successivi quattro sulla distanza di 18 chilometri. Una competizione di lotta contro il tempo che si snoda su un dislivello complessivo di 1218 metri per un tracciato molto tecnico ed allo stesso tempo selettivo, alla luce degli “strappi” in salita, su un tracciato che si ripete più volte. A poche ore dalla chiusura delle iscrizioni sono attesi non meno di trecento atleti, per una domenica sportiva indimenticabile.

La partenza è fissata per le ore 9 dalla centralissima piazza XX settembre, lo stesso luogo che accoglierà tutti ciclisti alla fine della competizione con lo striscione dell’arrivo. In gara, per regolamento, sono ammesse le seguenti categorie: per i maschi, la Junior sport 17/18 anni (solo attività regionale), la Elite sport 19/29 anni, Master 1 (30/34 anni), Master 2 (35/39 anni), Master 3 (40/44 anni), Master 4 (45/49 anni), Master 5 (50/54 anni), Master 6 (55/59 anni), Master 7 (60/64 anni) e Master 8 (oltre 64 anni); per le donne, Junior woman sport 17/18 anni (solo attività regionale), Elite woman sport (19/29 anni), Master woman 1 (30/39 anni) e Master woman 2 (oltre 40 anni).

Un tracciato con un dislivello complessivo di 1218 metri
Le salite faranno la differenza in un tracciato ripetitivo

La premiazione si terrà sullo stesso luogo della partenza/arrivo. Per la cronaca il tempo massimo di percorrenza del tracciato sarà di 4 ore, mentre i punti rifornimento saranno ubicati sull’innesto della Sp 9 al quarto e quinto passaggio. In merito alla circolazione veicolare sul tracciato, questa sarà sospesa per soli 15 minuti, tra l’inizio e Fine della gara, tutti i corridori che sono dietro al Fine gara devono tassativamente rispettare il codice stradale.

Tagged

Lascia un commento