Serie D, l’Us Fasano sbanca Altamura e ritorna al successo

Calcio Prima Pagina

Un travolgente secondo tempo non concede scampo ai biancorossi della Team

ALTAMURA – Il Fasano ritorna alla vittoria con una prova magistrale, sbancando il rettangolo di gara del “Tonino D’Angelo” con un secondo tempo travolgente che non ha concesso scampi ai padroni di casa della Team Altamura (1-3). Una vittoria diversa dalle altre perché ha visto il Fasano andare a segno con tre reti, mostrando di non volersi appiattire sul minimo vantaggio per evitare spiacevoli sorprese. Il derby della sesta giornata fa salire i biancazzurri a quota 12 nella classifica, a ridosso della vetta del girone H.

Al pronti via mister Laterza si gioca la carta El Kabbou

Il tecnico Laterza conferma il modulo 4-4-2, ma rispetto all’ultima uscita opera un solo cambio sulla fascia, mandando in campo fin dal primo minuto El Kabbou, a completare lo scacchiere degli under. In avanti riconferma per la coppia d’attacco composta da Diaz e Gomes Forbes.

Team Altamura-Us Città di Fasano, vista dagli spalti degli ospiti
Nel primo tempo tanto gioco ma manca solo il gol

In cronaca subito pericoloso il Fasano al 7’ con Corvino che scodella a centro per un Diaz che arriva in ritardo di un soffio per la deviazione vincente a porta vuota. Passano solo dieci minuti e Forbes viene beccato da Corvino, ma il suo tiro a colpo sicura esalta il portiere di casa, sulla ribattuta ci prova El Kabbou e nuovamente si supera Guidi. Si fa vivo l’Altamura al 29’ con una punizione dal limite di Lucchese con palla che finisce sulla barriera.

Nella ripresa apre Corvino e chiude Diaz, nel mezzo El Kabbou

Nella ripresa il Fasano riprende da dove aveva lasciato ed al 5’ arriva il vantaggio con Corvino che, servito da un cross preciso di Diop, supera senza difficoltà il portiere di casa. Il Fasano non molla la presa ed al 15’ giuge il meritato raddoppio con El Kabbou che dal limite si coordina a perfezione e batte l’incolpevole Guido. I padroni di casa sembrano alle corde ed al 22’ il Fasano potrebbe calare il tris: tiro ravvicinato di Ganci con la ribattuta del portiere, ma El Kabbou ben appostato non riesce a ribadire in rete. Calcio di rigore sullo scadere per fallo di Diop. Alla battuta va Guadalupi che accorcia le distanze. Il Fasano non si scompone ed in pieno recupero va nuovamente a rete con Diaz che finalizza una perfetta azione di contropiede.

Il tabellino della gara

Team Altamura-Us Città di Fasano: 1-3 (0-0)
Reti: 5’ s.t. Corvino (F), 15’ s.t. El Kabbou (F), 44’ s.t. Guadalupi (A), 47’ s.t. Diaz (F).
Team Altamura (3-5-2): Guido, Santa’Angelo, Amendola (47’ s.t. Simone), Wagner (31’ s.t. Guadalupi), Gregorio, Chiochia (44’ s.t. Cela), Casiello, Lucchese (15’ s.t.), Dorato, Tedesco, Hysaj. All. Defelice. A disposizione Cassalia, Scarimbolo, D’Agostino, Fontana, Francia.
Us Città di Fasano (4-2-2): Suma, De Vitis, Diop, Ganci, Rizzo, Gonzalez, El Kabbou (31’ s.t. Lanzone), Bernardini, Diaz, Corvino (39’ s.t. Titarelli), Gomes Forbes (37’ s.t. Serri). All. Laterza. A disposizione Rizzitano, Panebianco, Scardicchio, Mangione, Prinari, Zito.
Arbitro: Di Francesco di Ostia lido.
Note: Spettatori 800 circa, non ci sono i tifosi ospiti al seguito per il divieto di trasferta. Ammoniti Lucchese (A), Gonzalez (F), El Kabbou (F), Diop (F). Rec. p.t. 1’; s.t. 5’+1’.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *