Serie D, l’Us Fasano punta al bottino pieno nella sfida del “Curlo” con il Gravina

Calcio

Nella quinta di ritorno i biancazzurri puntano ai tre punti per continuare la corsa salvezza

FASANO – Si ritorna in campo dopo la pausa del campionato con la sfida interna contro un Gravina rilegato all’ultimo posto, ma con all’attivo ben quattro recuperi da effettuare. I murgiani approdano al “Curlo” reduci da un periodo non proprio esaltante con un solo punto concretizzato nelle scorse due gare, l’ultima di queste in casa contro il Brindisi (0-1). Siamo alla quinta di ritorno ed i biancazzurri di mister Vito Costantini ritornano in campo alla ricerca di una vittoria di peso in quello che senza dubbio è una sfida salvezza.

Si riparte senza dimenticare che contro i murgiani all’andata emerse una sconfitta rotonda per 3-0 che affossò la classifica dei biancazzurri, dopo un recupero alla luce di una gara rinviata più volte. I locali cercano il riscatto da una battuta d’arresto pesante nel punteggio che evidenziò le difficoltà che stava attraversando l’Us Fasano in quel momento. A distanza di non poche settimane da quella sfida si ripropone il match salvezza, ma questa volta capitan Giorgio Bernardini e compagni hanno le carte in regola per fare bene.

L’Us Fasano è reduce da un filotto di quattro risultati utili consecutivi, l’ultimo centrato in esterno a Brindisi (2-2), ma contro i murgiani conta solo la vittoria. Il tecnico dei murgiani Marco Gaburro parla apertamente di un’ultima spiaggia per il Gravina, caricando la gara di particolare attenzione. Gli ospiti dovrebbero puntare sul modulo 4-3-3 con in avanti Antonio Di Paola, Guido Abayian e Giuseppe Ungaro. Sul fronte interno si profila un modulo 3-4-1-2, confermando in avanti la coppia Giuseppe Lopez e Lucas Dambros, ritorna a disposizione il fantasista Ezequiel Melillo, mentre sempre assente per squalifica Emile Dorval.

Fischio d’inizio fissato alle ore 14:30 al “Curlo” con la direzione di gara affidata a Lorenzo Vacca di Saranno.

Tagged