Serie D, l’Us Fasano prova a ripartire nella sfida interna con il Molfetta

Calcio

Nell’undicesima giornata arriva la compagine dell’ex Bartoli

FASANO – Debutto del nuovo anno tra le mura amiche con il Molfetta dell’ex Bartoli che farà visita ai biancazzurri del riconfermato tecnico Costantini. Siamo all’undicesima giornata e ci pensa il presidente D’Amico a suonare la carica per iniziare da subito la rincorsa alla salvezza, dopo un avvio di stagione da dimenticare che ha portato ad occupare l’ultima posizione in classifica. Sono 5 i punti all’attivo, ma restano pur sempre due gare da recuperare, entrambe esterne, rispettivamente a Gravina e Taranto.

Vito Costantini, tecnico dell’Us Fasano
Us Fasano con De Miranda subito in campo

Tra le file dei biancazzurri ci sarà l’ultimo arrivato De Miranda che dovrebbe fare coppia con il rientrante Urquiza al centro della difesa. Il modulo tattico dovrebbe essere il classico 4-4-2 con in avanti la coppia composta da Stracqualursi e Nadarevic.

Molfetta con Strambelli e Mingiano in avanti

Di contro i biancorossi sono reduci dal pari interno con il Casarano (0-0) che ha confermato il buon ruolino di marcia tra le mura amiche, dove finora hanno raccolto gli attuali 11 punti in classifica. Per mister Bartoli spazio al modulo 3-4-3 con in avanti il duo Strambelli-Mingiano, supportato alle spalle da Ventura.

Molfetta calcio (Fb.com Molfetta Calcio)

Fischio d’inizio fissato alle ore 14:30 al “Curlo”, a porte chiuse, con la direzione di gara affidata a Marra della sezione di Mantova.

Tagged