Serie D, l’Us Fasano ospita la capolista Taranto dell’ex tecnico Laterza

Calcio

Nella decima di ritorno arriva la prima della classe con un filotto di quattro vittorie consecutive

FASANO – Non c’è tempo per l’amarcord nella sfida contro il Taranto dell’ex tecnico Laterza. Al “Curlo” arriva la capolista e l’Us Fasano affronta il suo passato e lo fa con una posizione di classifica che non concede spazio alle emozioni dei nostalgici del passato. Lo scivolone esterno di Andria (1-0), decisamente immeritato sull’economia totale della gara, chiama i biancazzurri del tecnico Vito Costantini ad un pronto riscatto per ritornare a macinare punti nell’ottica di tenere a distanza la zona play-out.

Arriva un Taranto che mostra con orgoglio la difesa meno battuta del girone H, prova lampante di un ruolino di marcia da prima della classe. Un ritorno al passato per i biancazzurri che ritroveranno non solo il tecnico dei miracoli, resta colui che ha vinto di più alla guida della squadra della città della Selva, ma anche Vincenzo Corvino, uno dei giocatori più rappresentativi delle ultime stagioni. Di certo senza dimenticare Manuel Gonzales, Gianmarco Rizzo e Tato Diaz, tutti presenti nell’ultima annata, quella della qualificazione alla finale di serie D, mai disputata per le note vicende collegare al Covid-19.

Senza dubbio una gara difficile per i biancazzurri che non dovrebbero avere particolari problemi di formazione con la riconferma degli stessi undici visti all’opera nell’ultima uscita. Il modulo tattico sarà il 3-4-2-1 con Giuseppe Lopez in avanti, mentre l’altro attaccante Lucas Dambros dovrebbe partire dalla panca. Ci saranno Fabio Meduri ed Ezequiel Melillo ad illuminare le giocate biancazzurre, mentre sulla fascia il capitano Giorgio Bernardini che medita lo sgambetto al suo maestro Laterza.

Sul fronte rossoblu il tecnico Laterza forte delle quattro vittorie di fila dovrebbe ripartire dal modulo tattico 4-4-2, puntando in avanti su Diaz e Serafino, mentre sugli esterni di centrocampo Corvino e Nicolas Rizzo, nel cerchio Diaby e Tissone.

Assente il pubblico a “parlare” saranno di certo gli striscioni esposti sugli spalti vuoti con un chiaro riferimento all’ex Laterza, ma senza dimenticare i 33 anni di vita del gruppo dei tifosi organizzati degli Allentati, nati il 17 aprile 1988.

Fischio d’inizio fissato alle ore 15 al “Curlo” con la direzione di gara affidata a Davide Gandino di Alessandria.

Tagged