Serie D Juniores, Il Fasano passa anche a Gravina e va alla fase nazionale

Calcio Secondo Piano

Il sogno dei terribili ragazzi del tecnico Costantini continua VIDEO

Fbc Gravina-Us Città di Fasano: 0-1 (0-0)
Rete: 35’ s.t. Pantaleo (F).
Fbc Gravina: Loliva, Cortese, Storsilli, Strambelli, Ceglie, Lopraino, Pizzulli, Pentimone, Degiglio, Correnti, Palermo. All. Lopraino. A disposizione Perrini, Ricchiuti, Donati, Lacalendola, Mazzilli, Dammacco e Risola.
Us Città di Fasano: Suma, Ngracanj, Muolo, Tisci, Angelino, Scardicchio, Lanzone, Schena, Zito, Pantaleo e Giannotti. All. Costantini. A disposizione Guarnieri, D. Angelini, Gjoka, D’Alò, Vitti, Ranieri, Dos Santos, De Amico, Lenoci.
Arbitro: Ozzella di Benevento.

GRAVINA (Ba) – Colpaccio dei terribili ragazzi dell’Us Città di Fasano che hanno espugnato Gravina aggiudicandosi la finalissima regionale juniores del girone M. Sotto una pioggia battente i biancazzurri di mister Vito Costantini si sono imposti sui padroni di casa nella gara secca per l’accesso alla fase nazionale.

Le due squadre al fischio d’inizio

Un successo che porta la firma dell’incontenibile Donato Pantaleo, andato in rete su calcio di punizione a circa dieci minuti dalla fine del gara, andando a concretizzare una buona prestazione che unita alla vittoriosa gara di sabato scorso in casa contro il Bari (2-1) permette di continuare a sognare.Questa vittoria permette ai fasanesi di accedere ad un triangolare nazionale con modalità e date da definire.

La finale si decide nella ripresa su calcio di punizione

In cronaca il primo tempo ha mostrato un sostanziale equilibrio tra le squadre che hanno avuto non poche difficoltà ad esprimere il proprio gioco a causa del rettangolo di gioco sintetico reso scivoloso dalla pioggia. I fasanesi hanno recriminano anche per due occasioni da gol piuttosto nitide, ma nella ripresa è arrivata la svolta con i padroni di casa che hanno provato a pigiare sull’acceleratore, ma il Fasano è stato più concreto trovano la rete su calcio da fermo dal limite dell’area. Una rete che ha spezzato le gambe ai padroni di casa che non sono più stati in grado di reagire. Al triplice fischio festa anche sugli spalti per i numerosi sostenitori biancazzurri al seguito della squadra juniores.

La rete di Pantaleo ripresa dai tifosi sugli spalti
Tagged

Lascia un commento