Serie D, il Fasano dà un calcio alle scommesse

Calcio Secondo Piano
Partita la lettera per la Lnd per chiedere l’estromissione dal palinsesto sportivo VIDEOINTERVISTA

FASANO – L’Us Città di Fasano da un calcio alle scommesse e lo fa con un accorato invito direttamente al presidente della Lega nazionale dilettanti Cosimo Sibilia. Una lettera provocazione che porta la firma anche de “Il Fasano siamo noi” e lancia un messaggio chiaro ed inconfutabile a tutte le società del calcio dilettantistico: No alla presenza delle gare sui palinsesti del calcio scommesse.

Una lettera che richiama a chiare lettere quello che viene considerato un piccolo miracolo calcistico fasanese con la rinascita della società partendo dall’azionariato popolare. I circa 600 tesserati dello scorso anno hanno lanciato un segnale indiscutibile: il calcio deve cambiare, ma partendo dalla base. In quest’ottica via i mali che attanagliano il dilettantismo: le scommesse.

Fuori il Fasano dai palinsesti del calcio scommesse

Parte dal movimento calcistico di provincia questa vera e propria provocazione che in poche ore ha mostrato tutta la sensibilità del mondo calcistico di categoria. L’Us Città di Fasano ed “Il Fasano siamo noi” sembrano un passo avanti nelle iniziative di questo tipo e la notizia fatto così tanto rumore da arrivare direttamente nella sede della Lnd di Roma.

Il presidente Lovecchio parla della lettera invita alla Lnd
Tagged

Lascia un commento