Serie D, Il Fasano affronta il Nola per confermare il distacco dai play-out

Calcio

Tra le mura amiche arrivano i campani per l’undicesima di ritorno

FASANO – I biancazzurri sono impegnati nella sfida salvezza tra le mura amiche contro il Nola 1925. Nell’undicesima giornata di ritorno il Fasano scende in campo al “Curlo” per affrontare una compagine campana in piena forma. Il Nola di mister Stefano Liquidato è reduce da un filotto di due vittorie consecutive che gli ha permesso di rimettersi in piena corsa per la salvezza diretta, senza dover passare dalla lotteria dei play-out. Un super Gennaro Esposito, a rete tre volte nelle ultime gare, ha spinto il Nola ad un tiro di schioppo dalla zona franca, ma ogni gara diventa determinante per non vanificare quanto di buono fatto finora.

Una sfida salvezza a tutti gli effetti

Una sfida determinante per i campani in ottica salvezza, ma allo stesso tempo il Fasano non può concedersi distrazioni se non vuole ritrovarsi a contatto di gomito con le sabbie mobili della lotta di bassa classifica.

Sono sette i punti di distacco dei biancazzurri del tecnico Giuseppe Laterza dalla zona calda e superare indenni la sfida con i campani significherebbe confermare il buon campionato fin qui disputato con una marcia in pancia alla classifica.

Il Fasano è reduce dalla trasferta di Cerignola, uscito sconfitto contro l’Audace (3-1) al termine di una gara che ha mostrato una squadra reattiva, anche se poco fortunata in alcune circostanze. Di contro il Nola ha sbancato Gragnano (1-2) al termine di un match giocato con autorità.

Per il Fasano rientra Ganci e per il Nola occhio ad Esposito

Tra le file dei biancazzurri rientra il centrocampista Facundo Ganci e dovrebbe farcela anche Andrea Mambella, reduce da un acciacco fisico. Sul fronte formazione i biancazzurri dovrebbero optare per il classico 4-4-2 con in avanti il duo composto da Agustin Zicarelli ed Anibal Montadi, stesso modulo per i campani con in avanti Esposito e Luigi Tagliamonte. Per le statistiche all’andata finì sul risultato di 3-1 per il locali che si imposero con una tripletta proprio di Esposito, mentre il Fasano andò a segno con Ivan Forbes Gomes.

Una particolare attenzione per la classifica “Giovani D valore”

Sarà anche una sfida delicata per la classifica “Giovani D valore” che prende in considerazione i minuti di gara dei giovani nelle partite ufficiali. Quella di oggi è l’ultima sfida, valevole per regolamento, e la classifica provvisoria vede il Fasano al quarto posto con 779 punti, preceduto dal Nola (793), il Sorrento (866) e la Sarnese (1069). Per regolamento le prime tre vengono premiate, ma devono conservare la categoria, di la necessità di rimanere almeno attaccati a questo piazzamento.

La formazione del Nola 1925
Le probabili formazioni

Us Città di Fasano (4-4-2): Suma; Diop, Colombatti, Rullo, Mambella; Corvino, Bernardini, Ganci, Serri; Montaldi, Zicarelli. All. Laterza.Nola 1925 (4-4-2): Grananiello; Lippiello, Esposito P., D’Anna, Esposito Lauri; Troianiello, Colonna, Vaccaro, Madonna; Esposito E., Tagliamonte. All. Liquidato.
Fischio d’inizio: ore 15 al “Curlo” di Fasano.
Arbitro: Dario Di Francesco della sezione di Ostia lido.

Tagged

Lascia un commento