Serie D, al “Curlo” arriva la sfida play-off Us Fasano-Gravina

Calcio

Nell’ultima giornata d’andata il calendario riserva una gara tra le formazioni rivelazione al giro di boa

FASANO – Si riprende con l’ultima sfida del girone d’andata che pone di fronte le due formazioni che più hanno impressionato nelle ultime giornate giocate. L’Us Fasano nel giorno del ritorno al “Curlo”, sul nuovo manto sintetico, ospita un Gravina ben insediato nella zona play-off per una chiara sfida d’alta quota. Entrambe partite per un campionato di tranquilla permanenza ora si ritrovano a respirare l’aria fine molto ambita della zona alta della classifica.

Per la cronaca la gara era in programma il 9 gennaio scorso, ma le accertate positività di alcuni atleti, da ambo le parti, e non ultimo il provvedimento della Lega della sospensione della stagione hanno portato al rinvio. La compagine gialloblu allenata da Tonino Summa vuole continuare a sorprendere, potendo puntare su elementi di peso come Momodou Diop, capocannoniere dei murgiani con 8 reti, ma senza dimenticare Luca Di Modugno con 4. La società del Gravina ha rimpinguato di recente la propria rosa di giocatori con l’arrivo del jolly under di difesa Angelo Rechichi che si aggiunge agli altri under Gabriele Lampo, difensore, e Nicola Mascolo, portiere. I murgiani puntano sul modulo tattico 4-4-1-1, con in avanti Diop, supportato alle spalle da Santiago Chacon.

Sul fronte interno di mister Ciro Danucci non si registrano particolari novità con il mercato invernale che non ha dato e, cosa molto importante, non ha tolto nulla alla rosa. Certo ci potrebbe essere ancora l’occasione di operare sul mercato, dato che sembra molto probabile che possa arrivare una nuova finestra di 15 giorni per operare in ambito agli scambi. In campo si riparte dalla prolificità di bomber Ivan Gomes Forbes con le 6 reti centrate, considerando anche le 5 marcature di Galo Capomaggio, il centrocampista che ha dato la svolta alla squadra ed è tra i calciatori più osservati dalle altre società. I locali puntano sul classico 4-2-3-1 con Thomas Sosa terminale offensivo, supportato alle spalle da Vincenzo Corvino, Emanuele Calabria e Forbes.

Fischio d’inizio fissato alle ore 15:30 al “Curlo” con la direzione di gara affidata a Vittorio Emanuele Teghille di Collegno.

Tagged