Un fasanese ritorna alla vittoria in un torneo di IV categoria

Secondo Piano Tennis

Il tennista Balestra si è imposto all’Open “Valle d’Itria – Memorial Patrizio Fazio”

CISTERNINO – Un fasanese ritorna alla vittoria in un torneo di IV categoria grazie all’affermazione del giovane Daniel Balestra (4.1) dello Sporting club Fasano. Nella mattinata di sabato scorso la vittoria del tennista nostrano è giunta al termine della finale della sezione di IV categoria dell’Open “Valle d’Itria – Memorial Patrizio Fazio”, tenuto sul campi in terra rossa del Circolo tennis di Cisternino.

L’atleta Balestra fa parte dello Sporting club Fasano

Il giovane atleta dello Sporting club Fasano, allenato dal maestro Antonio Tramontano ed il suo staff, ha mostrato un ottimo livello di gioco tanto da qualificarsi nella sezione di III categoria per poi arrendersi al più esperto Luigi Galiano (3.5) del Tc Latiano solo al terzo set con un punteggio di 6-4, dopo oltre due ore e mezzo di estenuante sfida a colpi di buon tennis che ha deliziato gli spettatori presenti.

Un percorso netto con la vittoria finale sul promettente Trabacca

Ritornando alla vittoria nella sezione di IV categoria, Balestra ha regolato nell’ordine: Gabriele Sorace (4.2) della Pol. Giannoccaro Monopoli per 6-0 6-1; Giuseppe Rizzo (4.2) dello Sc Martina Franca per 6-2 6-1; in semifinale l’esperto Antonio Grassi (4.1) del Tc Cisternino per 7-5 2-0 (ritirato); in finale il promettente Valerio Trabacca (4.1) del Ct Brindisi per 6-4 6-2.

La soddisfazione del maestro Antonio Tramontano

“Sono davvero soddisfatto del percorso fatto da Balestra – afferma il maestro Tramontano – in questo torneo perché oltre a mostrare un ottimo livello tennistico è stato perfetto anche nella gestione tattica e fisica di tutti i match. Anche i risultati ottenuti nei tornei da poco svolti sui campi silvani del Tc Fasano e di Alberobello hanno contribuito a dare fiducia e non ultima la promozione conquistata dalla D3 alla D2 conquistata qualche settimana fa. Questi miglioramenti sono frutto del lavoro svolto giornalmente sui campi del Timo’s park. Impegno, sacrificio e dedizione pagano sempre ed è da un po’ che un fasanese non vinceva un torneo di quarta e quando a farlo è un giovane questo è motivo di orgoglio”.

Appuntamento fissato per i prossimi impegni dell’Open Città di Ceglie Messapica e del torneo di IV categoria Città di Locorotondo, un nuovo banco di prova sulle sue potenzialità.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *