Tcr Italy, Savoia e la sua Audi Rs3 fanno la voce grossa sul tracciato di Misano

Motori Secondo Piano

Nel secondo round il pilota fasanese si rilancia nella classifica di campionato

MISANO – Un crescendo incredibile per Francesco Savoia che al volante della sua Audi Rs3 Lms sale in pianta stabile sul podio e conquista, in sequenza, un terzo ed un secondo posto nella Dsg, tra prima e seconda prova. Siamo al secondo round della Tcr Italy e per il pilota fasanese è tempo di mostrare i muscoli, aspettando il gradino più alto del podio.

La classifica generale della Tcr Italy Dsg inizia a mostrare un colore piacevole con Savoia che balza al quarto posto con 53 punti, seguendo a ruota Carlotta Fedeli (54) e Matteo Poloni (55), mentre in testa è Michele Imberti (70). Inizia a pesare lo zero incassato in gara 1 nel debutto, ma per Savoia c’è tempo e modo per recuperare, anche alla luce dell’ottima prestazione mostrate nello scorso week-end di Misano. Ma andiamo per ordine.

Il podio di Misano della seconda prova

Il diver nostrano si è presentato al via della competizione nella pianura romagnola alla guida di un’Audi Rs3 Lms, dopo che al debutto del Mugello aveva fatto i conti con una Wolksvagen Golf Gti. Una partenza sprint dalla 12esima posizione gli ha permesso di guadagnare piazzamenti fino a chiudere al terzo posto nella Dsg, centrando il nono posto nell’Assoluta, alle spalle di Eric Scalvini ed Imberti, entrambi alla guida di una Cupra.

Il portacolori della Gretaracing motorsport Xeo gruop ha stupito tutti in particolare nella seconda prova, quando si è imposto al fotofinish superando il diretto avversario Scalvini per soli 31 millesimi, con un sorpasso da manuale che ha infiammato gli appassionati delle quattro ruote coperte. Un secondo posto nella Dsg, alle spalle di Imberti, ed un prezioso ottavo posto nella classifica assoluta.

Prossimo appuntamento fissato per Imola il 28 e 30 agosto.

Le classifiche delle due prove di Misano
Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *