Serie D, l’Us Fasano vuole ritornare a fare punti nella tana del Nardò

Calcio Secondo Piano

Nel recupero della settima di ritorno i ragazzi del tecnico Costantini affrontano i granata

NARDO’ – Si gioca in Salento nel recupero della settima di ritorno per una sfida molto delicata per il discorso salvezza di un’Us Fasano reduce da due sconfitte di fila, ma seriamente intenzionata a riprendere la marcia per la permanenza. I biancazzurri del tecnico Vito Costantini saranno di scena a Nardò per il recupero di una gara che era in programma lo scorso primo aprile, ma le note vicende collegate alla positività di alcuni atleti granata avevano portato al rinvio.

I biancazzurri sono chiamati in campo per un recupero che potrebbe essere fondamentale per il cammino salvezza della squadra. Sul rettangolo di gara neretino arriva una sfida ostica, contro un avversario reduce da una brillante vittoria interna contro la Real Agro Aversa (5-0) che in parte ha cancellato lo scivolone incredibile di Casarano (2-1), maturato in pieno recupero. I granata di mister Ciro Danucci stanno sfoderando un ruolino di marcia di tutto rispetto, viaggiando a ridosso della zona play-off ed innalzando tra le mura amiche il loro autentico fortino. In attacco il Nardò si affida a giocatori del calibro di Antonio Caputo, con 13 reti all’attivo, ma non è da meno Erik Tornros, con 6 sigilli ed andato a rete proprio nella gara d’andata con la marcatura decisiva insaccata in pieno recupero (0-1) che diede la vittoria al Nardò. Sul fronte biancazzurro non si registrano particolari defezioni, ma il tecnico richiama l’attenzione dei propri ragazzi per una gara perfetta, solo così si potrà uscire indenni dal rettangolo di gioco salentino. I biancazzurri hanno necessità di ritornare a macinare punti per una corsa salvezza che non permette rallentamenti.

Fischio d’inizio fissato alle ore 15 allo stadio “Giovanni Paolo II” di Nardò con la direzione di gara affidata a Matteo Mori di La Spezia.

Tagged