Serie D, l’Us Fasano stecca la gara interna e rinvia la matematica per la salvezza

Calcio Secondo Piano

Nella quattordicesima di ritorno i biancazzurri sfoderano una prestazione sottotono e cedono la posta al Francavilla LE FOTO

FASANO – Manca l’appuntamento con la matematica per la salvezza l’Us Fasano che tra le mura amiche cede la posta in palio ad un Francavilla (0-1) più incisivo che approfitta a pieno della giornata storta dei biancazzurri. La gara si decide nel primo tempo, al primo vero affondo degli ospiti, per il resto è solo un arrembaggio dei locali, ma senza convinzione, orfani in particolare di un Melillo non in giornata di grazia. Il gioco spumeggiante dei locali si scioglie al primo sole e per i biancazzurri la corsa verso la salvezza in anticipo sul rompete le righe e solo rinviata, mentre gli ospiti ritornano prepotentemente in lizza per la permanenza.

Nella 14esima giornata l’Us Fasano insegue il primo match point salvezza della stagione, reduce dalla brillante pari sul campo del quotato Lavello (0-0), di contro il Francavilla ha impattato tra le mura amiche contro il Nardò (0-0). Sfida salvezza per entrambe con gli ospiti che hanno necessità di muovere la classifica per un finale di stagione più tranquillo.

Locali con il solito 3-4-2-1 con Dambros unica punta

Il Fasano del tecnico Costantini punta sul confermato 3-4-2-1 con in avanti l’attaccante Dambros, mentre alle spalle Melillo e Gentile. In difesa ritorna Lopez Petruzzi, mentre è assente De Miranda e Meduri, entrambi per squalifica.

I lucani puntano sul 4-4-2 con Nolè e Aleksic in avanti

Gli ospiti di mister Lazic, squalificato al suo posto Marziale, puntano sul classico 4-4-2 con in avanti la coppia composta da Nolè e Aleksic, mentre alle loro spalle ci sono Tarantino e Galdean.

Il Francavilla passa al primo affondo

In cronaca al 16’ punizione dalla trequarti di Galden con Urquiza che libera chiudendo in fallo laterale. Il preludio del vantaggio: corre il 18’ nuova punizione di Galdean dalla sinistra con deviazione vincente sottomisura di Cabrera. La risposta dei locali arriva al 23’ con una punizione di Mellilo dalla distanza che si spegne sul fondo. Ancora ospiti propositivi al 14’ con Nicolao che su cross chiama alla respinta aerea il portiere di casa. Prova la conclusione dalla distanza al 32’ Dambros con palla che termina alta sulla traversa. Spingono sull’acceleratore i locali ed al 36’ con Dorval si propone Bernadini, ma la deviazione in piena area fuori bersaglio. Ancora un tiro dalla distanza per i locali al 42’ con Dorval che non inquadra la porta. Sullo scadere Gentile impegna Cefariello in una presa bassa.

Assalto all’arma bianca nella ripresa

Nella ripresa subito pericolosi i lucani all’8’ con Nolè che si presenta solo in area, ma Suma lo chiude con un’uscita provvidenziale in scivolata. Viene deviato in corner al 13’ un tiro di Dambros da buona posizione. Ancora Dambros al 15’ con un tiro che impegna Cefariello in una parata plastica. Passa solo un minuto e lo stesso Dambros colpisce la traversa a portiere battuto con un tiro a pallonetto. Nessun problema per Cefariello al 33’ su punizione dal limite di Melillo. Corre il 40’ e Gentile dal corner imbecca Lopez che impegna Cefariello. In pieno recupero Dorval serve per la testa di Gentile che non inquadra la porta da buona posizione.

Il tabellino della gara

Us Città di Fasano-Fc Francavilla: 0-1 (0-1)
Rete: 18’ p.t. Cabreara (F).
Us Città di Fasano: Suma, Camara, Dorval, Urruty Bourras (19’ s.t. Lopez), Lopez Petruzzi (37’ p.t. Dellino), Urquiza, Gille (19’ s.t. Amoruso), Bernardini, Dambros, Melillo, Gentile. All. Costantini. A disposizione Pontet, Omerovic, Taddeo, Calabria, Losavio, Trovè.
Fc Francavilla: Cefariello, Morleo, Nicolao, Galdean (16’ s.t. Navas), Pagano, Cabrera, Notaristefano (38’ s.t. Fanelli), Aleksic (29’ s.t. Leonetti), Tarantino (24’ s.t. Petruccetti), Nolè (24’ s.t. Pisanello), Del Col. All. Marziale. A disposizione Basile, Caponero, Semeraro, Lazic.
Arbitro: Lipizer di Verona.
Note: Ammonito Aleksic (F), Dambros (C), Nicolao (F), Nolè (F), Cabrera (F). Rec. p.t. 1’; s.t. 6’.

Tagged