Serie D, l’Us Fasano si ferma in casa contro il Bitonto

Calcio Secondo Piano

Nella 17esima giornata i biancazzurri incassano il ribaltone nella ripresa LE FOTO

FASANO – Non basta un buon primo tempo per avere ragione di un Bitonto che nella ripresa trova la forza per il ribaltone. Si ferma in casa la striscia positiva dei biancazzurri, rallentati anche da un campo di gioco appesantito dalle copiose piogge, al cospetto di un avversario che a messo fuori tutta la sua classe, puntando su un ritrovato Lattanzio. In casa biancazzurri resta l’amarezza per come è maturata la sconfitta, ma allo stesso tempo i locali hanno pagato caro anche la stanchezza per le tante gare in pochi giorni. Non si è visto il solito gioco in velocità rendendo prevedibili le azioni dei locali che sugli scudi hanno mandato Mellilo, il vero faro del gioco biancazzurro.

Nell’ultima del girone d’andata l’Us Fasano incrocia il cammino del Bitonto rinnovato dal cambio tecnico operato pochi giorni addietro, dopo lo scivolone interno con la Puteolana (0-1). Sulla panca del Bitonto c’è Loseto, reduce dalla passata esperienza alla guida del Gravina.

Il Bitonto di Loseto punta sul 3-5-2 e Biason nel cerchio

Gli ospiti del Bitonto del neotecnico punta sul modulo 3-5-2 con in avanti il capitano Lattanzio e Palazzo. Nel cerchio il solito Biason a dettare i ritmi dei neroverdi, mentre sulle fasce Nannola e Caruso.

L’Us Fasano conferma il 3-5-2 con Trovè in avanti

Il Fasano di mister Costantini deve fare i conti con la squalifica di Amoruso. Il modulo è sempre il 3-5-2 con in avanti la novità di Trovè, al fianco di Losavio. Sulla linea mediana c’è l’arretramento di Melillo, proprio nel ruolo lasciato vacante dallo squalificato. In panca c’è l’ultimo arrivato, l’attaccante Dambros.

Vantaggio dei locali sullo scadere

In cronaca al 5’ Melillo scalda i guanti a Figliola che blocca in due tempi. Ancora locali con Bernardini un minuto più tardi per la parata sicura dell’estremo difensore. Azione caparbia di Difino al 19’, su suggerimento in profondità di Trovè, con l’intervento del portiere a salvare. Ghiotta occasione per il Bitonto al 35’ in contropiede con Mariani che ha impegnato Suma sul primo palo. Il vantaggio locale è servito al 43’ con Trovè che sottomisura ha spedito in rete una perfetta giocata partita dai piedi di Melillo, con la sponda al centro di Losavio.

Il ribaltone è servito nella ripresa

Nella ripresa subito incisivo il Bitonto che al 3’ con Nannola che manda la palla alta sulla traversa da buona posizione. Ancora ospiti in azione al 4’ con Lattanzio, su suggerimento di Nannola, che impegna Suma in una presa a terra. La risposta dei biancazzurri giunge al 7’ con Losavio che spedisce di poco alto. Il pareggio arriva al 14’ con Lattanzio, servito in profondità da Tedesco. Ghiotta occasione per gli ospiti al 17’ con Mariani che non riesce a coordinarsi al limite dell’area, in seguito ad un invitante cross di Colella. Manca il vantaggio Bernardini al 25’ con un tiro da fuori che vede Figliola chiudere in corner. Azione in progressione di Lopez al 29’ con suggerimento per Trovè che vede Petta sventare in angolo. Spreca tutto al 34’ Lopez, su invito di Melillo, mandando la palla alta da buona posizione. Intervento in presa bassa per Suma al 36’, su tiro ravvicinato di Caruso. Il Bitonto trova il sorpasso al 38’ su tiro di Di Cecco, con una leggera deviazione di un difensore a beffare Suma. Al 40’ Petta salva sulla linea su colpo di testa di Difino per quella che sarà l’ultima azione della gara.

Il tabellino della gara

Us Città di Fasano-Bitonto calcio: 1-2 (1-0)
Reti: 43’ p.t. Trovè (F), 14’ s.t. Lattanzio (B), 39’ s.t. Di Cecco (B),
Us Città di Fasano: Suma, Urquiza (25’ s.t. Lopez), Dorval (47’ s.t. Lanzone), Urruty, Lopez Petruzzi, Camara, Melillo, Difino, Losavio (9’ s.t. Dambros), Bernardini, Trovè. All. Costantini. A disposizione Caccetta, De Miranda, Narese, Nadarevic, Nellar, Calabria.
Bitonto calcio: Figliola, Caruso, Calella Danilo, Petta, Biason, Di Ceco, Mariani, Montinaro (42’ s.t. Capece), Palazzo (21’ s.t. Taurino), Lattanzio, Nannola. All. Loseto. A disposizione Zinzollino, Milani, Zaccaria, Piarulli, Passaro, Colella Silvio, Evangelista.
Arbitro: Duzel di Castelfranco Veneto.
Note: Espulso al 45’ s.t. Loseto (B). Ammoniti Trovè (F), Urquiza (F), Montinaro (B), Petta (B), Di Cecco (B), Dorval (F), Caruso (B), Figliola (B). Rec. p.t. 3’; s.t.

(Fotoservizio Mario Rosato)
Tagged