Serie D, l’Us Fasano ritorna alla vittoria superando il Cerignola al “Curlo”

Calcio Secondo Piano

Nella 15esima giornata i biancazzurri fanno bottino pieno dopo un lungo digiuno che risale al derby FOTOCRONACA

FASANO – Un lampo di Difino spiana la strada verso la vittoria contro l’Audace Cerignola (1-0), ritornando alla vittoria dopo un lungo digiuno, basti pensare che l’ultima affermazione piena risale alla quarta giornata contro il Brindisi (2-0). Ritorna al gol la compagine di mister Costantini, dopo cinque giornate che hanno fatto precipitare i biancazzurri in fondo alla classifica. Una vittoria meritata per un Us Fasano che ha saputo quadrare la difesa, sfruttando a dovere la giornata di grazia del capitano Bernardini, di certo il migliore in campo.

Ritorna a sorridere il popolo biancazzurro, raccogliendo una vittoria meritata per l’intensità del gioco e per il carattere mostrato. Due requisiti che promettono bene nella rincorsa ad una salvezza che resta pur sempre difficile, ma non impossibile.
I biancazzurri ritornano a giocare in casa nella 15esima giornata per affrontare l’Audace Cerignola, una compagine reduce dallo scivolone interno contro la Real Agro Aversa (1-2).

I dauni puntano sul 3-5-2 con Verde e Lionetti in avanti

Gli ospiti del tecnico Pazienza puntano sul 3-5-2 con in avanti la coppia composta da Verde e Leonetti, mentre sugli esterni di centrocampo Russo e Colucci per cercare il raddoppio in avanti. A centro della difesa il capitano Allegrini a dare l’apporto necessario in termini di esperienza.

Modulo speculare per i locali con Difino e Losavio attaccanti

Modulo speculare per l’Us Fasano con mister Costantini che conferma in avanti Losavio, al fianco di Difino, arretrato sulla linea mediana il capitano Bernardini, dopo l’esperimento come attaccante di domenica scorsa.

Un lampo di Difino per il vantaggio

In cronaca la prima occasione arriva al 16’ sugli sviluppi di una punizione battuta da Muscatiello con la deviazione di testa di Verde che si spegne di poco sul fondo. Ancora ospiti in azione al 27’ con Esposito che in diagonale scalda i guanti a Suma. Interviene De Miranda al 28’ per salvare la difesa su cross radente di Russo. Rispondano i locali al 30’ con Difino che dalla distanza manda alto sulla traversa. Il vantaggio dei locali è servito al 32’ con Difino, servito da Bernardini, che si destreggia in uno slalom in area prima di battere imparabilmente.

Si difende con i denti il Fasano

Nella ripresa, al 1’, ci prova Amoruso dal limite con un tiro al volo con palla che finisce tra le mani di Chironi. Colpo di testa sottomisura di De Miranda al 18’, su punizione di Bernardini, con palla sul fondo. Gli ospiti si affidano ad una girandola di sostituzioni per dare uno scossone alla gara. Locali vicino al raddoppio al 29’ con Narese che impegna Chironi sul primo palo, sugli sviluppi di un cross dalla sinistra. È costretto ad uscire al limite dell’area Suma, su incursione di Tedesco al 33’. Punizione dal limite degli ospiti al 33’ con Muscatiello a pescare Barrasco che di testa manca lo specchio della porta. Gran tiro da fuori area di Bernardini al 44’ con Chironi che chiude in corner.

Il tabellino della gara

Us Città di Fasano-Audace Cerignola: 1-0 (1-0)
Rete: 32’ p.t. Difino (F).
Us Città di Fasano: Suma, Urquiza, Dorval, Urray Bourras, Lopez Petruzzi, De Miranda, Narese (37’ s.t. Lopez), Amoruso (31’ s.t. Trovè), Losavio (24’ s.t. Dellino), Bernardini, Difino (30’ s.t. Nellar). All. Costantini. A disposizione Caccetta, Brescia, Lanzone, Nadarevic, Stracqualursi.
Audace Cerignola: Chironi, Silletti, Russo, De Cristorafo (16’ s.t. Barrasso), Acampora (27’ s.t. Amoabeng), Allegrini, Colucci, Esposito (16’ s.t. Conti), Leonetti, Muscatiello (34’ s.t. Monopoli), Verde (16’ s.t. Tedesco). All. Pazienza. A disposizione Tricarico, Syku, Amabile, Scuderi.
Arbitro: Castellano di Nichelino.
Note: Ammoniti Bernardini (F), Narese (F), Nellar (F), Colucci (C). Rec: p.t. 0; s.t. 6’.

(Fotocronaca Mario Rosato)
Tagged