Serie D, l’Us Fasano di mister Catalano punta sul modulo tattico 4-3-3

Calcio Secondo Piano

Un pareggio in rimonta per i biancazzurri nell’ultima amichevole con il Vastogirardi

CAMPITELLO MATESE – Una buona prestazione per i biancazzurri che nell’ultima amichevole, tenuta domneica scorsa, hanno mostrato la naturale crescita seguendo i dettami tattici di mister Raimondo Catalano. Sul rettangolo di gara del ritiro in terra molisana l’Us Fasano ha affrontato la compagine del Vastogirardi (2-2), società che milita nel girone F della serie D. Una prestazione che ovviamente va al di là del risultato maturato sul campo, mostrando un Us Fasano che oramai si sta incanalando sui binari del modulo tattico 4-3-3, quello prediletto dal tecnico barese.

La soddisfazione del tecnico Catalano

“È stata una partita intensa – afferma il tecnico Catalano –, nonostante il campo stretto e il manto erboso non perfetto, la voglia da parte di entrambe le squadre ha permesso il raggiungimento di toni agonistici molto elevati. La squadra ha risposto sempre colpo su colpo e ha cercato la vittoria fino all’ultimo minuto. Hanno dato il 100% e di questo sono molto soddisfatto”.

In avanti spazio al tridente Procida, Gaetani e Trovè

In campo i biancazzurri, al pronti via, hanno sfoderato tra i pali Suma, mentre la difesa da Brescia, Vogliacco, Urquiza e Russo, centrocampo con Monaco, Narese e Pittelli, sugli esterni, mentre in attacco il tridente composto da Procida e Gaetani con Trovè terminale avanto. In cronaca i biancazzurri sono andati sotto sul 2-0 nel primo tempo, ma nella ripresa, i nuovi innesti Nadarevic, Notaristefano, Lanzone e Cavaliere, hanno portato un maggiore spesso nella manovra offensiva con il pari realizzato proprio da Cavaliere e Nadarevic.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *