Serie D, Inizia a delinearsi il prossimo campionato del Fasano

Calcio Secondo Piano

Il girone H potrebbe avere delle nobili decadute al via

FASANO – È partito il toto girone H e le indicazioni che emergono lo innalzano a giusta causa ad una ex serie C2. La conferma arriva dalle certezze dove ai nastri di partenza ci presenteranno corazzate del calibri di Taranto, Audace Cerignola, Bitonto, ma senza dimenticare le nobili decadute che potrebbero apportare non pochi correttivi al raggruppamento appulo-lucano-campano. Ma andiamo per ordine.

Alla scadenza dei termini d’iscrizione solo due società, il Cuneo ed il Rezzano, non hanno avanzata alcuna richiesta, ma adesso la parola passa alla Co. Vi. So. D. per emettere il parere positivo ad ogni domanda presentata, altrimenti le società potranno presentare ricorso avverso entro il 25 luglio alle ore 17. La Co. Vi. So. D. esprimerà, entro il 29 luglio, parere motivato al prossimo Consiglio direttivo della Lega nazionale dilettanti che assumerà la decisione di escludere successivamente quelle società che a seguito di accertamento si siano rese responsabili della presentazione di documentazione amministrativa falsa e/o mendace.

Bisceglie e Cerignola daranno battuaglia per il mancato ripescaggio

L’ultimo passaggio determinerà i gironi, ma senza dimenticare i ricorsi che potrebbero presentare le società del Bisceglie e dell’Audace Cerignola per un mancato ripescaggio in Lega Pro, nonostante le prospettive positive della vigilia.

Aspettando le varianti fuori dai meccanismi di composizione del girone ecco che il girone H presenterà le stesse formazioni dello scorso anno, con l’aggiunta del Bisceglie, retrocesso dalla Lega Pro, del Brindisi, del Giuliano, del San Tommaso calcio e del Grumentum Val d’Agri. Fin qui nessuna novità, ma resta in piedi anche l’ipotesi che il girone possa passare dalle attuali 18 squadre a 20 con il probabile inserimento in sovrannumero del Foggia, dove pullulano le iniziative per ridare il calcio al capoluogo dauno, e del Matera, anche qui sembra vedersi la luce infondo al tunnel della crisi.

Un girone che, se confermato, sarebbe di ferro e di qui la necessità di avere un organico competitivo per tirarti fuori dalla lotta salvezza da subito.

I biancazzurri si affidano al difensore Panebianco ed al centrocampista Camara.

In casa Fasano arrivano altre pedine per rinfoltire la rosa di giocatori. La società dichiara di avere ingaggiato Nicola Panebianco, difensore centrale, classe ’98, cresciuto calcisticamente nell’ FC Bari 1908 e reduce da una stagione nell’Ac Este calcio, società padovana militante nel campionato di serie D Girone C, e Camara Ben Moussa, centrocampista classe 2000 e di nazionalità ivoriana, lo scorso anno in forza al Noicattaro di Promozione.


Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *