Serie D, il Fasano cala un tris contro il Francavilla e vola in testa alla classifica

Calcio Secondo Piano

La regola del tre si conferma anche nella sfida interna FOTOSERVIZIO

Una vittoria di peso per una classifica che mostra il Fasano solo in testa alla classifica, dopo aver superato un Francavilla in netta difficoltà, nonostante il cambio tecnico in settimana. Il tecnico Laterza predica la calma e la massima concentrazione ed i risultati in campo si vedono subito con un gol fulmineo di Cavaliere che mette la partita in discesa. La settima giornata riporta in testa solitario il Fasano, ma in società nessuno parla della vetta, forse per scarmanzia o per rimanere con i piedi per terra. I tifosi cantano a tema della capolista perchè nella città della Selva sognare non è vietato.

Mister Laterza mischia le carte ma conferma il 4-4-2

Il tecnico di casa Laterza punta sul modulo 4-4-2 rivoluzionando gli undici visti all’opera domenica scorsa. L’assenza per infortunio di Bernardini porta in campo Titarelli, ma la novità più grossa arriva in difesa con l’under Scardicchio che permette di schierare in avanti Cavaliere, al fianco di Diaz, mentre sulla fascia scatta l’over Serri.

Il neotecnico ospite Del Prete punta sul 5-3-2

Gli ospiti del neo tecnico Del Prete rispondono un modulo 5-3-2 con in avanti Nolè e Maggio, mentre alle spalle ci sono Petruccetti, Monaco e Farinola a dare supporto.

Nel primo tempo un lampo di Cavaliere in apertura

In cronaca avvio arrembante del Fasano che al 1’ passa subito in vantaggio con Cavaliere che ribadisce in rete la respinta con i pugni di Centonze sul tiro di Ganci. La risposta degli ospiti arriva la 12’ con una buona combinazione al limite tra Nolè e Maggio con quest’ultimo che spedisce fuori da buona posizione. Punizione dei locali al 28’ con Corvino che scodella al centro con la ribattuta della difesa ospite ed il successivo tiro di Ganci che finisce fuori dallo specchio della porta. Ghiotta occasione per i locali al 29’ con Diaz che scodella a centro per Corvino che da buona posizione manda fuori. Ancona biancazzurri al 31’ con Serri che con un tiro in diagonale lambisce il palo. I lucani ci provano con Maggio su calcio di punizione dal limite con palla che finisce fuori dopo aver rimpallato sulla barriera.

Nella ripresa Diaz e Forbes infiammano il “Curlo”

Nella ripresa al 1’, sulla sponda di Cavaliere, prova la conclusione a rete, ma senza successo, Ganci. Si supera al 2’ Suma sul tiro dal limite di Nolè. Il raddoppio è servito al 15’ con Diaz che inventa un tocca vellutato su cross di Serri. Al 19’ va vicino al gol il Francavilla con Maione che di testa non riesce la deviazione vincente sotto porta. Il Fasano non si ferma ed arriva il terzo gola al 30’, al termine di un’azione di contropiede con Diaz che ha servito a centro dove Forbes ha ribadito in rete con un tocco ad effetto. Ancora un contropiede per i locali al 37’ con Corvino che impegna Centonze.

Us Fasano-Francavilla, l’ingresso in campo
Il tabellino delle gara

Us Città di Fasano-Fc Francavilla: 3-0 (1-0)
Reti: 1’ p.t. Cavaliere (U), 15’ s.t. Diaz (U), 30’ s.t. Forbes (U).
Us Città di Fasano: Suma, De Vitis, Scardicchio (20’ s.t. Diop), Ganci, Rizzo (38’ s.t. Lorusso), Gonzalez, Serri (17’ s.t. Gomes Forbes), Titarelli (32’ s.t. Prinari), Diaz, Corvino, Cavaliere (12’ s.t. Lanzone). All. Laterza. A disposizione Rizzatano, Pittelli, El Kabbou, Cochis Millicay.
Fc Francavilla: Centonze, Benivenga, Nicolao, Petruccetti (36’ s.t. De Lorenzo), D’Orsi (1’s.t. Avella), Cabrera, Thomas Grandis (31’ s.t. Fanelli), Monaco (17’ s.t. Matias Grandis), Maggio (1’ s.t. Maione), Nolé, Farinola. All. Del Prete. A disposizione Spadafora, De Marco, Credentino, Lorusso.
Arbitro: Moretti di Valdarno.
Note: Spettatori 1100 circa. Ammoniti Maggio (F), D’Orsi (F), Nolè (F), Rizzo (U), Cabrera (F). Rec. p.t. 1’; s.t. 5’.

(fotoservizio Ricky Di Biase)

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *