Serie D Coppa Italia, l’Us Fasano contro il Tolentino sogna la finale

Calcio Secondo Piano

Semifinale di ritorno con i biancazzurri che ripartono dal pari (1-1) dell’andata

FASANO – Tutto in 90 minuti, al cospetto di un “Curlo” che preannuncia gremito di tifosi come non si vedeva da anni. Tutto in una gara, quindi, per giocarsi l’accesso storico in finale. Tra le mura amiche arriva il Tolentino 1919 per il ritorno di una semifinale che ha fatto emergere un pari all’andata il pari (1-1). Una rete per tempo all’andata, con Augusto Diaz che ha aperto le marcature seguito da Emanuele Strano, ma in terra pugliese arriverà il verdetto per capire quale delle due formazioni può continuare a scrivere pagine importanti nel proprio palmares.

L’ingresso delle due squadre nella gara d’andata
Sullo 0-0 passano i biancazzurri

Ai biancazzurri di casa può bastare anche un pareggio a reti bianche, altrimenti dovrà necessariamente vincere per brindare al passaggio di turno. In caso di parità, qualora si dovesse ripresentare lo stesso risultato dell’andata, sarà la lotteria dei calci di rigore a decidere il passaggio del turno.

Caccia ai biglietti in prevendita

In città si respira l’aria dei grandi appuntamenti con la febbre per l’evento che ha fatto registrare numeri importanti nella prevendita, numeri che si assestano sugli oltre mille tagliandi già venduti, ma il numero è destina a lievitare nelle prossime ore immediatamente prima della gara.

Un’azione di Leo Serri nella gara d’andata
Il Tolentino di mister Mosconi punta su Minnozzi

Sul fronte formazione il tecnico ospite Andrea Mosconi arriva all’appuntamento rinfrancato dall’operato in campionato con due vittorie di fila che hanno allontano la squadra marchigiana dalla zona play-out del girone F. Il Tolentino arriva in Puglia con la forza del suo bomber Matteo Minnozzi balzando a quota 13 in classifica cannonieri in campionato. Tra gli assenti spicca lo squalificato Strano.

L’Us Fasano riparte da Prinari e Rizzo

Sul fronte interno il tecnico Giuseppe Laterza non può contare su Vincenzo Corvino, appiedato dal giudice sportivo, ma avrà Davide Prinari pronto a dare il suo apporto in avanti, mentre in difesa si registra il recupero di Gian Marco Rizzo ed Antonio De Vitis. Si profila un modulo tattico 4-3-1-2.

i Tifosi della Curva Sud

Fischio d’inizio fissato alle ore 15:30 con la direzione di gara affidata ad Andrea Calzavara di Varese, per la cronaca è rinviata la semifinale Folgore Caratese-Sanremese.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *