Serie C, Il Podio scivola in casa contro la Sportlia Bisceglie

Pallavolo Secondo Piano

Si mette in salita la strada verso la finale play-off

Il Podio Fasano-Sportlia volley Bisceglie: 1-3
(20-25; 22-25; 25-21; 15-25)
Il Podio Fasano: D’Onofrio, Lavecchia, Fornaro, Palmisano, Cofano M., De Araujo, Semeraro, Galiulo, Panza, Schena, Difronzo, Cofano I. All. Rampino.
Arbitri: Annoscia e Colucci.

FASANO – Lo scivolone interno con la Sportlia volley Bisceglie mette decisamente in salita il cammino verso la finale play-off promozione. Le ragazze di coach Adolfo Rampino hanno trovato sulla propria strada un avversario ostico che si è presentato al via forte del secondo posto conquistato al termine della regular season nel girone A.

Subito sul doppio vantaggio la reazione solo nel terzo set

In gara le fasanesi hanno fatico per contrastare il grosso potenziale delle avversarie, una compagine costruita per il salto di categoria, e la conferma arriva dai primi parziali che registrano un testa a testa che sorride alle ospiti allenate da Nicola Nuzzi. Certo le padroni di casa sono mancate nei momenti topici, ma spinte da un pubblico delle grandi occasioni, che ha gremito gli spalti del “Salvemini”, la riscossa è giunta nel successivo terzo set. Gara riaperta, ma solo per un set perché le avversarie hanno messo a segno il quarto parziale chiudendo la disputa e rinviando la qualificazione alla sfida di ritorno, potendo giocare sul velluto.

Un time out de Il Podio Fasano
Servirà l’impresa per continuare a sognare la finale play-off

Per coach Rampino si tratta della sua seconda sconfitta sulla panca de Il Podio Fasano, ma le fasanesi non hanno nessuna intenzione di alzare bandiera bianca prima del previsto e punteranno al pronto riscatto nella gara di ritorno, in programma mercoledì prossimo (22 maggio alle ore 20:30).
Non sarà facile perché Anna D’Onofrio e compagne dovranno conquistare l’intera posta in palio per accedere al golden set. Infatti le biscegliesi potranno puntare anche sulla conquista di due set per continuare di diritto l’avventura negli spareggi promozione.
Per la cronaca è stato emesso il primo verdetto dei play-off con la vittoria della Security fire Castellaneta che ha superato l’Adriatica volley Trani (3-1; 3-1) aggiudicandosi il salto di categoria senza ricorrere alla cosiddetta Bella. Proprio l’Adriatica volley Trani attenderà la vincente del raggruppamento che vede Il Podio Fasano al via per decretare l’altra promossa diretta.

(fotoservizio Mario Rosato)

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *